DE IT
HomeElezioni provinciali 2018

Elezioni provinciali 2018

L´assemblea provinciale dei Verdi ha approvato la lista per le elezioni provinciali, che oltre alla tradizionale impronta ecologista aggiunge una forte anima sociale attenta ai diritti e al lavoro.

Garantire il pluralismo democratico, partire dal cuore ambientaista per garantire il diritto a un buon lavoro e alla giustizia sociale. Questo é il compito che i Verdi si sono dati per le prossime elezioni provinciali. A questo scopo sono riusciti a coinvolgere un bel gruppo di persone, che possono rapporesentare questi obbiettivi in modo credibile attraverso la loro biografia, la loro professionalistá e il loro impegno.

Ecco la lista approvata dall´assemblea provinciale il 09.06., la lista definitiva verrà nominato nell’assemblea provinciale il 21. agosto:

Candidati/e

Brigitte Foppa, 1968, consigliera provinciale e co-portavoce dei Verdi, Montagna
Riccardo Dello Sbarba, 1954, consigliere e capogruppo in Consiglio provinciale, Bolzano
Hanspeter Staffler, 1966, direttore generale della Provincia, Malles
Laura Polonioli, 1971, avvocata, Bolzano
Tobias (Tobe) Planer, 1975, co-portavoce dei Verdi e capogruppo in Consiglio comunale, Bolzano
Chiara Rabini, 1970, consigliera comunale incaricata per le questioni della migrazione, Bolzano
Markus Frei, 1972, educatore, capogruppo consiglio comunale, Bressanone
Corinna Lorenzi, 1973, insegnante e vicepresidente consiglio di quartiere Europa-Novacella, Bolzano
Stefan Perini, 1972, Direttore dell’Istituto promozione lavoratori, Chiusa, (indipendente)
Evelyn Fink, 1994, segretaria, insegnante di Hula Hoop, danzatrice, Verdines
Michael Keitsch, 1992, studente, Bolzano/Innsbruck
Judith Kienzl, 1984, custode, Renon
Olivia Kieser, 1987, referente per la comunicazione, Merano
Hannah Lazzaretti, 1996, studentessa, Merano/Bologna
Zeno Oberkofler, 1997, studente, Bolzano
Sadbhavana (Sadi) Pfaffstaller, 1994, studentessa, Egna
Bertrand Risé, 1992, artista, Renon
Benjamin Stötter, 1985, musicista e massaggiatore, Vizze/Vipiteno
Pascal Vullo, 1986, ingegnere ambientale, Bolzano
Peter Gasser, 1960, veterinario, Malles
Patrizia Gozzi, 1965, insegnante di educazione fisica, Bolzano
Brigitte Mair, 1968, consigliera comunale Fié
Urban Nothdurfter, 1980, collaboratore scientifico e docente alla Libera Universitá Bolzano, Bolzano
Luis Pardeller, 1952, Funzionario di banca in pensione, Rodengo
Eva Cäcilia Pixner, 1967, Direttrice dell’ufficio vigilanza finanziaria della Provincia, Lana
Renzo Rampazzo, 1954, sindacalista, Soprabolzano
Klaudia Resch, 1969, manager, Merano
Silvia Rier, 1963, imprenditrice turistica, Castelrotto
Andreas Rossi, 1956, vice sindaco, Merano
Rosina Ruatti, 1957, insegnante, Bolzano
Uli Spitaler, 1972, funzionaria provinciale e consigliera di quartiere Bolzano-centro, Bolzano
Elda Toffol, 1953, psichiatra, Bolzano
Andrea Tomasi, 1976, Coordinatore Casa Famiglia della Comunità Murialdo di Laives, Laives
Felix von Wohlgemuth, 1980, avvocato e consigliere comunale a Appiano
Nazario Zambaldi, 1972, insegnante, Bolzano

Programma

Le candidate e i candidati hanno elaborato insieme il programma elettorale.

ProgrammA VGV 2018_online

Tobias Planer e Brigitte Foppa hanno rappresentato i Verdi nell’incontro con Arno Kompatscher e Philipp Achammer. Il clima era aperto, amichevole e disteso. Noi abbiamo sottolineato che la Svp è di fronte a una decisione storica e che i Verdi sono disponibili ad assumersi le proprie

La notte dello spoglio elettorale è stata lunga, snervante e piena di sorprese. Per fortuna abbiamo potuto godere del sostegno dei Verdi tirolesi, perché come si dice „snervamento comune mezzo snervamento” ;-). L’ufficio verde era strapieno di candidate/i, membri del direttivo, sostenitori e sostenitrici in un

Care amiche, cari amici, sono tempi intensi. Abbiamo fatto una campagna attiva come mai si è vista e portata avanti da moltissime persone. Durante le ca. 5.000 visite porta a porta e per strada in molti ci hanno ringraziato e incoraggiato. Il movimento verde, anche dopo

I Verdi sono l‘unico partito ad aver scritto il loro programma elettorale in una lingua facile da leggere da capire per tutti. È stato presentato lunedì 15 ottobre in una conferenza stampa. Che cos'è una lingua facile da leggere e da capire per tutti? Nei testi ci

Le elezioni in Baviera sono molto importanti anche per l’Alto adige. Molte cose si somigliano, a cominciare dal panorama dei partiti. Il crollo della CSU e il più che raddoppio dei Verdi indicano alcune te de se che potrebbero essere interessanti anche per l’Alto Adige.

Bolzano, 14 ottobre 2018- “Oggi a Bolzano è confrontata con due idee opposte per il futuro dell’Alto Adige, dell’Italia e dell’Europa. E in questo territorio, che ha saputo fare dell’incontro tra culture e lingue diverse una ricchezza, dove Langer ci ha insegnato la cultura della

E’ un desiderio di molte famiglie ed è socialmente necessaria. Noi Verdi Grüne Verc ci battiamo da sempre per l’istituzione di una scuola comune plurilingue, come offerta aggiuntiva accanto ad una scuola in madrelingua, per coloro che lo desiderano. Una scuola per migliorare l’apprendimento e insieme

In una intervista il capolista Svo Arno Kompatscher ha dichiarato che il suo obbiettivo è il 40%. Un obbiettivo così al ribasso suggerisce che possiamo essere di fronte a una svolta nella storia del Sudtirolo. La Svp ammette chiaramente che dovrà in futuro essere disposta

Le Donne Verdi offrono ricette per un mondo migliore. Dopo il successo e la ristampa del libro di ricette “Avanzarotte”, le Donne Verdi lo hanno rivisitato creando una nuova pubblicazione: “Quanto basta… ricette per un mondo migliore”. Le Donne Verdi hanno continuato a scrivere estrapolando ricette

Certezza del diritto OK. Ma ci aspettiamo anche una chiara presa di distanza dall’atteggiamento sprezzante nei confronti delle persone espresso dalla Lega. Il presidente Kompatscher, alla guida della rappresentanza regionale e delle province autonome, ha affrontato oggi con il ministro degli interni Salvini alcuni problemi chiave

Recentemente, il progetto pilota "Youth Alpine Interrail" (yoalin) si è concluso con successo: 100 giovani di età compresa tra i 16 ei 27 anni hanno avuto l’opportunità di esplorare le Alpi in treno per 50 euro per una settimana. Il progetto è stato coordinato dalla CIPRA

In presenza di Reinhard Bütikofer, co-portavoce del Partito Verde Europeo, i Verdi Grüne Vërc presentano il nuovo simbolo e al contempo il loro legame con un´ Europa solidale. Che cosa hanno a che fare le elezioni provinciali con l´Europa? Noi Verdi diciamo: hanno molto a che

Era quasi da non credere: poiché avevamo omesso di trascrivere il numero della carta d’identità nel modulo di autenticazione della firma, la commissione elettorale aveva escluso la nostra candidata Patrizia Gozzi. Non potevamo accettare tale decisione anche perché la fotocopia del documento era stata allegata

Non tutto il mercato del lavoro altoatesino si presenta così roseo come spesso viene presentato: contrattazioni collettive che procedono a rilento, carichi di lavoro in aumento in determinati settori, l’impossibilità di arrivare a fine mese per un lavoratore dipendente su sei nonostante un’occupazione a tempo

Fino al 6 settembre gli elettori dimoranti temporaneamente fuori provincia possono presentare, presso il proprio Comune di iscrizione nelle liste elettorali, la richiesta per poter esercitare il voto per corrispondenza. Vi chiediamo di inoltrare questa informazione ai vostri familiari/amici/conoscenti al momento dimoranti all'estero e che

Foto: da sinsitra Olivia Kieser, Sadbhavana (Sadi) Pfaffstaller, Karl Tragust, Laura Polonioli, Zeno Oberkofler, Patrizia (Patti) Gozzi Buca, Nazario Zambaldi All’Assemblea provinciale dei Verdi Grüne Vёrc di ieri 21 agosto 2018 è stata presentata e approvata all’unanimità la lista dei candidati e delle candidate alle prossime elezioni provinciali

Peter Gasser, veterinario di Malles, sosterrà i Verdi candidandosi alle elezioni provinciali 2018. Il Venostano è da tempo attivo in diversi gruppi e associazioni – come l’Associazione tutela ambientale della Val Venosta -  ed è un vero e proprio arricchimento per la lista verde. Da poco

La lista Verde per le elezioni provinciali si arricchisce di altre due personalità: la psichiatra Elda Toffol di Bolzano e Urban Nothdurfter, docente e ricercatore presso l'Università di Bolzano. All’assemblea del 9 giugno sono state presentate le prime 28 candidature per i Verdi alle prossime elezioni

Sabato 4 agosto si è tenuto a Soprabolzano il seminario programmatico della lista Verde. Rispetto, solidarietà, plurilinguismo – su questi valori centrali si basa il programma verde – con l’intento di proporre quella svolta che può rendere l’Alto Adige davvero aperto al futuro. Sulla base dei

Martedì 24/7/2018 i Verdi discutono con Thomas Waitz (Deputato austriaco al Parlamento europeo), Urban von Klebelsberg (per 30 anni amministratore dell'Abbazia Novacella) ed Elda Dalla Bona (Gaslein - Gruppo di acquisto solidale) sul futuro dell'agricoltura in Alto Adige. La domanda centrale è la seguente: Quale visione

L´assemblea provinciale dei Verdi ha approvato la lista per le elezioni provinciali, che oltre alla tradizionale impronta ecologista aggiunge una forte anima sociale attenta ai diritti e al lavoro. Garantire il pluralismo democratico, partire dal cuore ambientaista per garantire il diritto a un buon lavoro e

I Verdi Grüne Verc hanno scelto un approccio partecipativo e aperto per la predisposizione della lista in vista delle elezioni provinciali 2018. Il cammino verso le candidature, democratico e vicino alla base, avverrà in tre tappe:  Un gruppo di garanti accompagna il processo. La prima tappa