HomeDemocrazia

Democrazia e partecipazione

La democrazia non può significare solo un voto ogni cinque anni. Noi Verdi proponiamo e promuoviamo nuove forme decisionali e di partecipazione che consentano a tutte le cittadine e cittadini di esprimersi su temi e decisioni che stanno loro a cuore. Noi lo mettiamo in pratica con costanza, fin dal nostro interno, nei vari processi decisionali.

Un’etica della politica deve essere al servizio del bene comune e non del profitto di alcuni individui o di gruppi. Le cariche elettive devono avere come scopo il bene della comunità. Abbiamo bisogno di più trasparenza in ogni ambito della politica, dalle nomine pubbliche agli appalti. Occorre sottoporre la politica e l’amministrazione al controllo della cittadinanza. Il potere legislativo, sempre più ridimensionato se non addirittura ignorato da quello esecutivo, deve essere rafforzato nell’interesse dei cittadini e delle cittadine.

Una società è davvero democratica quando donne e uomini possono partecipare alla pari a darne forma. Bisogna quindi facilitare alle donne l’accesso al potere rappresentativo da cui sono ancora in parte escluse. Rafforzare la democrazia diretta e pensare nuove forme di partecipazione è un passo anche in questo senso.

L’esposto alla Corte dei Conti fa riferimento da un lato ai compensi eccessivi (20.000 Euro per un'ora di relazione o per l'introduzione a un intervento) elargiti per un evento organizzato dalla Provincia; dall’altro non si comprende come relazioni e interventi come quelli tenuti durante i

Im Auslandswahlkreis Europa treten wir als Grüne auch mit Alleanza Verdi e Sinistra an. Sie können in der Kammer einfach unser Symbol ankreuzen. Zudem darf man im Auslandswahlkreis Vorzugsstimmen geben. Hier haben wir als Spitzenkandidatin Benedetta Scuderi (https://www.instagram.com/benedettascuderiverdi/). Sie ist Co-Sprecherin der Federation of Young European Greens (FYEG). Im

COMUNICATO STAMPA. In Consiglio provinciale è arrivato oggi in trattazione il disegno di legge sulla democrazia diretta, con cui si intendeva correggere alcuni punti tecnici e formali che, come spesso capita nella stesura delle leggi, erano rimasti nel testo del 2018. L’opposizione compatta ha fatto in

Venerdì 9 settembre 2022, i Verdi con Europa Verde/Sinistra Italiana hanno presentato il loro "pacchetto completo" di candidate e candidati e i principali punti del programma per le elezioni politiche del 2022. L'Italia sta affrontando le elezioni più importanti degli ultimi 30 anni. Perciò è

MOZIONE. Molte leggi riguardano e influenzano – intenzionalmente, ma anche senza intenzione – le condizioni di vita di bambine, bambini e giovani. Tali effetti non sono sempre immediatamente riconoscibili, e riguardano molti ambiti come salute, mobilità, infrastrutture e altri. Spesso manca semplicemente l’informazione su cosa una legge

Facciamo sul serio! Una donna del Sociale rappresenta i Verdi dell'Alto Adige come capolista del proporzionale regionale con Europa Verde/Sinistra Italiana: Roberta Rigamonti Il 16.08.2022 i Verdi dell'Alto Adige hanno annunciato le loro candidate e il loro candidato alle elezioni politiche nei collegi uninominali dell'Alto Adige insieme

Per le elezioni parlamentari anticipate del 25 settembre 2022 è possibile esercitare il diritto di voto all'estero. Se si vive all'estero o si soggiorna all'estero per più di tre mesi, ad esempio per motivi di studio o di lavoro, è possibile iscriversi al voto per

Seduta costituente del nuovo Coordinamento Provinciale dei Verdi: elezioni di presidente e vicepresidente e dei rappresentanti nel direttivo. Elezioni Politiche: si lavora per un candidato unico nel Collegio BZ-Bassa Atesina Nel corso dell’assemblea Provinciale del 30 luglio sono stati eletti i nuovi delegati nel Coordinamento Provinciale.

COMUNICATO STAMPA. L’assestamento di bilancio è gravemente squilibrato: favoriti sono i contributi per l'economia (35 milioni), il turismo (14 milioni), l'agricoltura, la viabilità rurale (70 milioni) e la costruzione di strade e funivie (50 milioni). La dotazione per l’edilizia abitativa è stata aumentata (23 milioni), il che