HomeLavoro consiliareInterrogazioni

Le nostre interrogazioni

Le interrogazioni sono lo strumento più rapido ed efficace con cui i consiglieri e le consigliere provinciali possono chiedere alla Giunta informazioni e chiarimenti su situazioni, decisioni, problemi di più varia tipologia. Attraverso le interrogazioni le consigliere e i consiglieri esercitano anche un’importante azione di controllo e di pressione sulle decisioni prese dal/la Presidente o dagli/lle assessori/e.

Le interrogazioni di attualità vengono trattate durante le sedute di Consiglio provinciale. Se il tempo non è sufficiente, la Giunta risponde in forma scritta a quelle rimaste aperte entro 10 giorni dopo la fine della seduta.

Le interrogazioni con risposta scritta invece hanno tempi di risposto più lunghi, fino a un massimo di 60 giorni.

Qui trovate tutte le interrogazioni presentate dal Gruppo Verde a partire da novembre 2018 in lingua italiana. Qui trovate tutte quelle in lingua tedesca.

INTERROGAZIONE. Con delibera n. 494 del 10 giugno 2020 l’Autorità Nazionale Anti Corruzione (ANAC) ha stabilito che “l’ingresso del socio privato nella compagine societaria per effetto dell’acquisizione dell’intero pacchetto azionario determina di fatto una modifica del profilo soggettivo del titolare della concessione della società già gestita

INTERROGAZIONE. Il 16 giugno 2020 il Corriere dell’Alto Adige ha riportato in prima pagina una vicenda che, se fosse confermata, getterebbe una luce inquietante sulla scuola e sul diritto di ogni docente a insegnare e giudicare in piena autonomia, senza interferenze soprattutto da parte dei suoi

INTERROGAZIONE. A maggio 2020 il Deputato Vittorio Sgarbi si è trattenuto in Alto Adige. Accanto alle sue solite provocazioni e ai soliti insulti, ha detto anche la sua riguardo all’assessore Bessone. In un video si vede Bessone ridere compiaciuto, mentre l‘“onorevole“ lo definisce “grande chiavatore”. In seguito

INTERROGAZIONE. Ci sono cose a cui purtroppo ci siamo abituati in questa terra bilingue. Nata per risanare un lungo periodo di ingiustizia, con la pacificazione e la convivenza, la separazione tra gruppi linguistici di alcuni ambiti è man mano diventata sempre più anacronistica. La mancanza di

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITA’. Arti e spettacolo hanno molto sofferto dell’emergenza Covid19. Per rimediare, la Giunta intende investire 1 mil. € per progetti che possano essere messi in scena o presentati (circa 2000 € per 500 progetti). Ciò è inadeguato: 1) gli artisti e le

INTERROGAZIONE. Attualmente nella cura dell’infezione da SARS-CoV-2 esistono diverse classi di farmaci che vengono utilizzate per ridurre l’impatto del virus e del conseguente stato infiammatorio che hanno dimostrato una certa efficacia. Tra i più utilizzati ci sono: Antivirali, che hanno lo scopo di inibire la moltiplicazione

INTERROGAZIONE. L’art. 21 della nuova legge “Territorio e paesaggio” prevede che la Giunta provinciale deliberi un "regolamento edilizio tipo" provinciale. Il comma 5 dello stesso articolo 21 prevede che il Consiglio comunale deliberi successivamente, in conformità al regolamento edilizio tipo adottato dalla Provincia d’intesa col Consiglio

INTERROGAZIONE. L‘Art 51 della legge provinciale n. 9 del 10.07.2018, nella sua attuale formulazione, stabilisce i contenuti minimi che deve comprendere “il programma di sviluppo comunale per il territorio e il paesaggio”. A punto g) in particolare si legge: “g) un programma per lo sviluppo del turismo

INTERROGAZIONE. Nella vecchia Legge Urbanistica Provinciale, la n. 13 del 1997, è previsto che se in un edificio del nucleo storico, cioè in zona A, sia necessario fare opere per eliminare barriere architettoniche, per esempio costruendo un ascensore, queste opere non fanno cubatura. Una norma simile