HomePari opportunità

Pari opportunità

Per noi Verdi tutte le persone sono pari. Tutte e tutti devono avere le stesse opportunità per sviluppare le proprie capacità e i propri talenti e per costruire il proprio percorso di autorealizzazione e di felicità. Pertanto i Verdi combattono fermamente ogni forma di discriminazione.

Il movimento delle donne e il femminismo sono da oltre un secolo le forze trainanti per lo sviluppo civile della nostra società. I Verdi sono impegnati a realizzare le pari opportunità tra i generi, perché ciascuno e ciascuna sia rispettata e valorizzata nella sua peculiare personalità.

COMUNICATO STAMPA. I diritti sono stati oggi al centro della Prima commissione legislativa. All’ordine del giorno quattro disegni di legge, tre dei Verdi e uno del Presidente Noggler sugli organi di garanzia (Centro antidiscriminazioni, Garante per i detenuti, Consigliera di parità, Difesa civica e Difesa dell’infanzia).

30 anni fa l’OMS tolse l’omosessualità dalla sua lista delle malattie. Da allora sono stati raggiunti tanti traguardi per il riconoscimento dei diritti LGBTI in tutto in mondo, compreso il divieto di discriminazione basato sull’orientamento sessuale suggellato nella legislazione europea. Ma la lotta non è finita.

Dal 2005 si celebra la Giornata internazionale contro l'omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia. La data è stata scelta per commemorare il giorno in cui l’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) ha finalmente cancellato l’omosessualità dall’elenco delle malattie mentali. Noi Verdi ricordiamo che l'uguaglianza, la

Tradizionalmente, la festa del lavoro è principalmente il giorno della lotta per ottenere salari più alti e migliori condizioni di lavoro. Si pensa quasi per riflesso agli operai nelle fabbriche, cioè al "classico" operaio maschio. Tuttavia, questa crisi ci ha mostrato chi fa andare avanti la

COMUNICATO STAMPA. Nella settimana che precede l’8 marzo il Consiglio provinciale ha trattato la nostra mozione “La piccola differenza nel lavoro domestico”. Il dibattito è stato acceso e non senza toni di derisione verso una tematica evidentemente considerata triviale da qualche consigliere. Anche se la nostra società

CONFERENZA STAMPA PER L‘8 MARZO 2020. Per la Giornata internazionale per i diritti delle donne presentiamo ogni anno fatti e proposte sul tema delle pari opportunità. Quest’anno vogliamo ampliare lo sguardo e mettere un focus diverso: spostiamoci dal dibattito classico sulla conciliazione (= facilitare le donne

MOZIONE. Non è una novità, e lo si sente dire regolarmente: le donne interrompono spesso la loro carriera lavorativa per riuscire a conciliare famiglia e lavoro, e per questo motivo escono dal mercato lavorativo, in molti casi anche per lunghi periodi. Così facendo le donne finiscono

MOZIONE. In Alto Adige è stato fatto molto rispetto alla parità di genere. Tuttavia c’è un settore in cui è ancora opinione diffusa che la responsabilità sia tutta femminile: le faccende domestiche. Secondo il rapporto ASTAT dell’8 marzo 2016 la suddivisione dei ruoli per quanto riguarda

COMUNICATO STAMPA. Pari opportunità nelle commissioni comunali: dopo un’intera giornata di discussione in cui si era formata una maggioranza trasversale favorevole al disegno di legge del Gruppo Verde (prima firmataria Brigitte Foppa) alla fine c’è stato un colpo di scena. Alcuni settori trentini della maggioranza regionale in