HomeConvivenza e integrazione

Convivenza e integrazione

Sulla base dell’autonomia l’Alto Adige ha potuto svilupparsi in pace nel rispetto dei diritti di tutte/i le/i sudtirolesi di ogni gruppo linguistico, di ogni lingua e cultura. Tuttavia, noi altoatesini/e di ogni lingua viviamo più una accanto all’altro piuttosto che insieme.

La logica di separazione che modella la nostra realtà socio-politica rischia di creare società parallele e non è adatta a superare una volta per tutte i conflitti – il più delle volte li nasconde. Solo il quotidiano vivere insieme, l’incontro frequente, una formazione che metta il plurilinguismo al primo posto creano una convivenza giusta e solida per un futuro comune.

Noi Verdi siamo l’unica forza politica che riunisce persone di tutte le lingue del Sudtirolo. Persone di ogni lingua, provenienza e cultura lavorano insieme quotidianamente al progetto verde – sia nelle istituzioni che nella società civile.

Dal 1999 il 25 novembre è ufficialmente la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Dal 23 novembre al 10 dicembre (Giornata internazionale per i diritti umani) governi e società civili di tutto il mondo dedicano particolare attenzione e impegno ad attività di

Nella consultazione popolare sul tram il NO vince chiaramente. Prendiamo atto della volontà della cittadinanza così esplicitamente espressa. Era un progetto in cui credevamo. Secondo noi era  una delle soluzioni migliori ed ecologiche alle problematiche del traffico che attanagliano Bolzano. Era la scelta del futuro, come testimoniano anche

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. La dichiarazione di appartenenza al gruppo linguistico è uno strumento importantissimo per accedere a vari servizi e contributi. Per questo è fondamentale poterla compilare in un modo semplice, veloce e attraverso procedure facilmente accessibili. Wir stellen in diesem Zusammenhang folgende Fragen an

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. La dichiarazione di appartenenza al gruppo linguistico è requisito per accedere a vari servizi e contributi nella Provincia Autonoma di Bolzano. Sappiamo che chi non fa la dichiarazione al momento giusto (ad esempio tra il 18° e 19° anno d’età) è

Posizione dei Verdi sulla doppia cittadinanza Partiamo dai fatti: già oggi in Europa migliaia di persone hanno un doppio passaporto. Ciò rispecchia a buon diritto la storia loro e della loro famiglia in un’Europa i cui confini sono stati continuamente attraversati. La nostra posizione è invece

Una delegazione di Verdi è oggi in visita a Roma al Ministero della salute. Obiettivo dell’incontro: presentare le istanze dei Verdi per un sistema sanitario che rispetti le peculiarità del nostro territorio speciale. Da sempre i Verdi Grüne Verc sostengono l’autonomia altoatesina perché ritengono sia

EDITORIALE. In una conversazione su Whatsapp, mi hanno chiesto che cosa penso della vicenda del termine “Alto Adige” cancellato da un testo di legge trattato in Consiglio provinciale la settimana scorsa. Al di là delle fake-news che girano sui media, la mia risposta è stata questa:

MOZIONE. Fin dalla sua “Relazione sull'attività 2014” la Difensora Civica Dott.ssa Gabriele Morandell ha sottolineato un problema legato alla normativa vigente relativa alla dichiarazione di appartenenza o aggregazione al gruppo linguistico. La Difensora Civica riferisce di ricevere spesso lamentele per il fatto che i cittadini e le

Der "neue Wind" der Lega-SVP-Regierung hat den Deutschunterricht der alphabeta-Profis im Kindergarten weggeblasen. Die Entwicklung geht rückwärts. Finde ich. Abbiamo visto l’assessore Vettorato che accompagnava i bambini a scuola. Bella immagine. I bambini funzionano sempre, nel linguaggio visivo della politica. Al di là della retorica però