HomePartito

25 anni fa, il 3 luglio 1995, morì Alexander Langer. Noi Verdi dell’Alto Adige/Südtirol siamo ancora molto legati al nostro fondatore e le sue idee ci sono ancora di ispirazione e guida. Alexander Langer ha preparato il terreno e ha lasciato tracce da tantissime parti: nel

Il Consiglio Comunale di Bressanone ha deciso di affidare parte dell'incarico per la progettazione del giardino vescovile ad André Heller per 1,2 milioni €. "Questa allocazione di fondi nel bel mezzo della situazione pandemica eccezionale non solo è discutibile, ma significa anche creare un hotspot turistico

È oggi più che mai necessario che l’Europa sia compatta nel seguire e mettere in atto l’accordo raggiunto con il contributo di Francia e Germania per un fondo comune del valore di 500 miliardi a fondo perduto destinato al sostegno degli Stati membri maggiormente colpiti

Il 20 maggio 1970, quindi esattamente 50 anni fa, lo Stato italiano approvò la legge n. 300, altrimenti nota come lo Statuto (delle lavoratrici e) dei lavoratori. Già nell’articolo n. 1 della Costituzione, approvata nel 1948, era stato riconosciuto e fissato il valore del lavoro. „L’Italia

Dal 2005 si celebra la Giornata internazionale contro l'omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia. La data è stata scelta per commemorare il giorno in cui l’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) ha finalmente cancellato l’omosessualità dall’elenco delle malattie mentali. Noi Verdi ricordiamo che l'uguaglianza, la

Un reddito di base per le persone in difficoltà: veloce, con poca burocrazia e per tutti*e coloro che ne hanno bisogno. L'economia è attualmente in fase di stallo. La crisi colpisce duramente molte persone. Il coronavirus ci ha portato ad una crisi di reddito e con essa ad una

Da inizio marzo le scuole, le scuole materne e gli asili nido sono chiusi. Anche le Tagesmutter hanno dovuto sospendere il servizio e le famiglie hanno dovuto gestire da sole la quotidianità di bambini e bambine. Quando verranno riattivate scuole e asili, per lo meno

Tradizionalmente, la festa del lavoro è principalmente il giorno della lotta per ottenere salari più alti e migliori condizioni di lavoro. Si pensa quasi per riflesso agli operai nelle fabbriche, cioè al "classico" operaio maschio. Tuttavia, questa crisi ci ha mostrato chi fa andare avanti la

Con o senza Corona, alcune cose sembrano non cambiare mai nella nostra provincia. Solo così riusciamo a spiegarci come mai la data delle elezioni comunali non sia stata stabilita in un processo democratico, ma imposta dal vertice della SVP. Non c’è stato nessuno confronto con gli