Le nostre proposte

Le Consigliere e i Consiglieri provinciali possono fare proposte di indirizzo politico con diversi strumenti: le mozioni, gli ordini del giorno e i documenti voto. Nella maggior parte dei casi la parte deliberativa consiste in un impegno o invito rivolto alla Giunta provinciale a operare in un certo senso ovvero ad adottare determinati provvedimenti. Tutti questi documenti propositivi vengono inseriti man mano in ordine di consegna all’interno dell’ordine del giorno delle sedute di Consiglio provinciale. Ogni gruppo, a seconda del numero di componenti, ha diritto ad anticiparne da una a tre per ogni Consiglio provinciale. Il Gruppo Verde ne può anticipare due ogni mese.

Le mozioni sono proposte deliberative fatte alla Giunta attraverso in Consiglio provinciale su materie di cui ha competenza.

Gli ordini del giorno sono delle mozioni legate tematicamente a delle leggi specifiche.

I documenti voto invece sono delle mozioni su temi di cui la Giunta non ha competenza diretta. Di conseguenza, in caso di approvazione in aula, il Consiglio provinciale dà incarico alla Giunta di rivolgersi alle istituzioni competenti (Parlamento, Governo italiano, Unione Europea, ecc), affinché si prendano carico del problema.

Qui trovate tutte le nostre proposte consegnate in Consiglio provinciale a partire da novembre 2018.

COMUNICATO STAMPA. Rastrelliere da cui la bicicletta non sparisca, docce, accessori, benefit per i dipendenti che arrivano al lavoro in bici: sono solo alcuni esempi per sostenere e promuovere l'utilizzo della bicicletta per recarsi al lavoro. Nel corso dell’ultimo Consiglio provinciale il gruppo dei Verdi aveva

COMUNICATO STAMPA. Oggi il gruppo dei Verdi in Consiglio provinciale ha proposto l'introduzione immediata di un collegamento diretto in autobus tra le stazioni di Malles, in Val Venosta, e Landeck, nella Valle dell'Inn. Questo progetto circola da tempo sulla stampa e in realtà avrebbe dovuto essere

COMUNICATO STAMPA. Circa un terzo delle emissioni dei gas serra proviene dal traffico motorizzato. Da sempre i Verdi spingono per più mobilità sostenibile nei nostri comuni. Pubblico e privato sono strettamente connessi in questa sfida. Con due mozioni il Gruppo Verde porta in Consiglio provinciale il

MOZIONE. L'Alto Adige è sempre più una terra di biciclette. Turisti e residenti hanno a disposizione un’ampia rete di piste ciclabili. La città di Bolzano è, nonostante numerose criticità, una delle città più “ciclofile” d'Italia. Un sistema capillare di noleggio bici consente di percorrere l'intera provincia

ORDINE DEL GIORNO DDL 119/2022, 120/2022 und 121/2022. Quando un oggetto di uso quotidiano si rompe, la maggioranza di noi non si pone neanche più la domanda se ripararlo o comprarne uno nuovo, perché si sa: nella maggior parte dei casi l’acquisto del nuovo è più conveniente.

ORDINE DEL GIORNO ai disegni di legge provinciale Nr. 119/22, Nr. 120/22 und Nr. 121/22. Il 3 dicembre 2022 si è svolto a Bolzano un convegno sul tema della mobilità indipendente per tutte le persone. In quell’occasione è stato ribadito con forza che il diritto di

ORDINE DEL GIORNO DDL 119/2022 ,120/2022, 121/2022. La tragica morte di un giovane diciannovenne di origini egiziane in un riparo di fortuna a Bolzano Sud ha scosso le coscienze dell’intera popolazione altoatesina. Associazioni di volontariato, Diocesi, Caritas, autorità istituzionali ai vari livelli e tante persone della società civile hanno lanciato un appello urgente: non si

COMUNICATO STAMPA . La tragica morte di un giovane diciannovenne di origini egiziane in un riparo di fortuna a Bolzano Sud ha scosso le coscienze dell’intera popolazione altoatesina. Associazioni di volontariato, Diocesi, Caritas, istituzioni ai vari livelli e tante persone della società civile hanno lanciato un appello urgente: non si può morire di freddo

COMUNICATO STAMPA. Ogni anno ne dobbiamo parlare. Di violenza. Più precisamente, di violenza contro le donne. Perché le donne subiscono violenza ogni giorno. E in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne del 25 novembre se ne ha un'attenzione particolare. Perché è necessario. Perché le