HomeLavoro consiliare

MOZIONE. Il 10 % della popolazione europea è esposto a un significativo inquinamento acustico dovuto al traffico ferroviario, in particolare quello merci. Il rumore compisce soprattutto le persone che vivono in prossimità delle linee ferroviarie. Anche in Alto Adige-Südtirol, lungo tutto l'asse del Brennero, il rumore causato

UPDATE: in data 13 agosto 2019, dopo più di due mesi, ancora nessuna risposta da parte della Giunta! INTERROGAZIONE consegnata il 7 giugno. Sul “Corriere dell'Alto Adige” del 7 giugno è apparso un servizio intitolato: “BBT, in Austria esplodono i costi. Scontro sui lavori extra contratto”, che

INTERROGAZIONE Il Parlamento della Germania ha promulgato il 20 luglio 2017 una legge per la protezione da rumore provocato da ferrovie (citazione completa: Schienenlärmschutzgesetz vom 20. Juli 2017 - BGBl. I S. 2804). Detta legge è entrata in vigore il 29 luglio 2017. L'articolo 3 della legge

INTERROGAZIONE. IN SINTESI “Energia gratis”: una promessa fatta alla vigilia delle ultime elezioni provinciali che non è ancora stata mantenuta. Dall'impegno di fornire alle famiglie del Sudtirolo energia gratuita come previsto dallo Statuto di autonomia, si è passati ora all’idea di un “bonus elettrico” di appena 54

INTERROGAZIONE. Da tanti anni la popolazione di Bronzolo chiede una circonvallazione in galleria che tolga il traffico dal paese. L'opera è diventata più necessaria ancora dopo la realizzazione dei tunnel di circonvallazione tra Bolzano e Laives e soprattutto verso sud a Ora, la cui conseguenza è

INTERROGAZIONE. Nella pagina di Wikipedia dedicata all'aeroporto di Bolzano è scritto che la Provincia di Bolzano “è peraltro socia dei vicini "Aeroporti del Garda" (Verona e Brescia) con quote pari al 6,664% del capitale e finanzia trasferimenti low cost tra gli aeroporti del Garda e l'Alto

INTERROGAZIONE. Nella pagina internet della Provincia di Bolzano, nella sezione dedicata alle partecipazioni societarie, risulta ancora la quota del 3,58% alla società “Aeroporto V. Catullo di Verona Villafranca SpA” decisa con la LP n. 2 del 1991. Nel momento in cui si è riacceso il dibattito

INTERROGAZIONE. Come noto, al bando di gara per la dismissione dell'intero pacchetto azionario detenuto dalla Provincia nella società ABD airport Spa si è presentato un solo acquirente, la società ABD Holding Srl, che ha offerto la cifra messa a base d'asta, cioè 3,8 milioni di euro.

INTERROGAZIONE. Nel bando di gara sul fallimento della ex Solland Silicon Srl di Sinigo è scritto che chi acquista l'area e gli immobili si obbliga a risanarla in modo che “almeno il 70%” di essa “sia restituito al pieno utilizzo produttivo”, mentre “il restante 30% sarà