HomePartito

Partito

I Verdi del Sudtirolo sono organizzati nel seguente modo:

Co-portavoce-> Direttivo provinciale-> Coordinamento provinciale-> Assemblea provinciale

Co-portavoce

Brigitte Foppa e Tobias Planer sono alla giuda dei Verdi Grüne Vërc dalla primavera 2017.

Brigitte Foppa

Originaria di Montagna, prima di essere eletta in Consiglio provinciale ha lavorato in vari ambiti, dall’hotel di famiglia alla libera professione come traduttrice, dall’insegnamento all’amministrazione provinciale. È sempre riuscita a conciliare con entusiasmo lavoro, famiglia, attività politica (in consiglio comunale a Bolzano dal 2010 al 2013) e impegno ambientalista. Parallelamente all’attività in Consiglio provinciale ha guidato il Partito verde, di cui è co-portavoce dal 2009 eccetto brevi interruzioni.

Tobias Planer

Originario di Bolzano, è stato eletto in Consiglio comunale nel 2010 e attualmente è il portavoce del Gruppo verde comunale. Tobias è un tuttofare. Pasticcere professionista ha lavorato in ambito giovanile, è stato referente per i laboratori di graffiti, organzzatore di eventi ed è attivo come volontario in diverse associazioni. Si impegna per una cultura giovanile e musicale varia e vivace, per la valorizzazione del volontariato, per la giustizia sociale, la tolleranza e il rispetto tra le diverse generazioni.

Direttivo provinciale

Il direttivo provinciale è il nostro organo decisionale più operativo. Gestisce l’attività ordinaria del partito, promuove e coordina gli incontri del Coordinamento e dell‘Assemblea provinciale e provvede all’attuazione delle loro decisioni. Tiene regolari contatti con i diversi gruppi di lavoro e si occupa delle finanze. Elabora campagne tematiche di sensibilizzazione e coordina gran parte delle campagne elettorali. I suoi componenti si incontrano una volta alla settimana e restano in carica per due anni.

Attualmente il direttivo provinciale è composto da:

  • Brigitte Foppa – Co-portavoce e Consigliera provinciale
  • Tobias (Tobe) Planer – Co-portavoce e Consigliere comunale di Bolzano
  • Karl Tragust – Presidente del Coordinamento provinciale
  • Corinna Lorenzi – Co-Portavoce Bolzano
  • Riccardo Dello Sbarba – Consigliere provinciale
  • Hanspeter Staffler – Consigliere provinciale
  • Hans Heiss – Consigliere provinciale emerito
  • Hanspeter Niederkofler – Consigliere comunale di Brunico
  • Marlene Pernstich – Consigliera comunale di Caldaro
  • Erica Fassa – Tesoriera
  • Verena Frei – Coordinatrice

Coordinamente provinciale

Il Coordinamento Provinciale è il nostro “Parlamentino”. All’interno di questo organo vengono prese le grandi decisioni politiche che finiscono in agenda tra un’Assemblea provinciale e l’altra. Il Coordinamento Provinciale è costituito dai coportavoce, dagli/lle eletti/e in Parlamento, in Consiglio provinciale e nelle Giunte comunali, dalle/i consigliere/i di quartiere, da un/a rappresentate del Forum dei Comuni, dalle/i portavoce dei gruppi di lavoro, dalla direttrice del nostro ufficio e da nove persone elette ogni due anni dall’Assemblea provinciale.

L’attività più intensa del Coordinamento provinciale si concentra di solito nel periodo pre-elettorale, quando bisogna prendere decisioni importanti sulle alleanze, le candidature, il programma elettorale. Ma il lavoro non manca nel corso di tutto l’anno. Grazie a un processo di riorganizzazione interna, gli incontri mensili vengono dedicati alternamente all’approfondimento tematico, alla cura della rete tra i gruppi comunali e agli incarichi strategici e definiti dallo statuto.

Il Coordinamento provinciale ha eletto Karl Tragust come suo presidente e Silvia Simoni come vice.

Assemblea provinciale

L’Assemblea provinciale ha luogo almeno una volta all’anno ed è il nostro incontro pubblico più importante a cui sono invitati tutte/i le persone appartenenti, ma anche semplicemente vicine, ai Verdi dell’Alto Adige. Il diritto di voto attivo e passivo è però riservato esclusivamente ai membri ufficialmente iscritti.

È l’occasione in cui la base delle nostre sostenitrici e sostenitori prende decisioni che riguardano la linea politica generale da seguire, i cambiamenti dello statuto e l’elezione di membri nei vari organi, come ad esempio i coportavoce e le/i delegate/i per il Coordinamento provinciale. L’Assemblea definisce poi le modalità con cui comporre le liste delle/i candidate/i, nomina le candidate e i candidati alle elezioni provinciali, nazionali ed europee e dà l’approvazione finale alle liste.