HomeSostenibilità digitale

Sostenibilità digitale

Noi Verdi ci battiamo per il grande potenziale di libertà offerto dalla digitalizzazione e la diffusione di Internet.

Lavoriamo per uno sviluppo economico che salvaguarda i beni liberi digitali per le generazioni future e la dignità personale ‘digitale’ di ognuno di noi.

Promoviamo il “Manifesto per la sostenibilità digitale in Alto Adige” come piattaforma comune per tutti coloro che nella nostra provincia vogliono seguire il cammino della sostenibilità digitale negli ambienti culturale, sociale, lavorativo e imprenditoriale.

Noi difendiamo i diritti civili digitali e ci opponiamo alla sorveglianza e ai monopoli.
Le rivelazioni di Snowden e le inchieste sullo scandalo NSA lo hanno dimostrato: quasi tutto ciò che è tecnicamente possibile viene utilizzato per la sorveglianza dei cittadini. I nostri diritti fondamentali e civili sono minacciati.

Siamo a favore della riservatezza dei dati nei social network e della protezione contro la sorveglianza di massa e compravendita illegale dei nostri dati.
Il furto di dati in Facebook da Cambridge Analytica è solo la punta dell’iceberg emersa.

Vogliamo proteggere i dati digitali in qualità di beni pubblici che devono essere soggetti a regole democratiche sia a livello locale che internazionale.

Qui potete trovare tutte le informazioni del convegno “5G – Veniamo al dunque” che abbiamo organizzato il 27 febbraio 2020 a Bolzano.

MOZIONE. Fino a pochi anni fa, i grandi gestori di servizi software e cloud che agiscono sul mercato globale hanno rifornito buona parte delle amministrazioni europee con i loro prodotti software conosciuti in tutto il mondo. Da qualche tempo in tutta Europa a livello politico e amministrativo si è giunti

COMUNICATO STAMPA. Oggi giovedì 27 febbraio 2020 a Palazzo Widmann si è tenuto il Convegno “5G: veniamo al dunque – Tra aspettative e rischi” organizzato dai gruppi consiliari provinciali dei Verdi, Team K, Freiheitliche, Süd-Tiroler Freiheit, PD e Movimento 5 Stelle. Nonostante le condizioni avverse, panico da

Tra aspettative e rischi Il 27 febbraio si avvicina e con lui la nostra conferenza “5G-Veniamo al dunque”. Qui trovate il programma completo. Esperti ed esperte riconosciuti/e offriranno saperi, dati e chiarezza. I sei gruppi consiliari organizzatori vi aspettano il 27/2/2020 dalle 10 alle 13 presso il

MOZIONE-MODELLO. Ormai si parla di 5G un po’ ovunque. Occasione? Pericolo? Progresso? Azzardo?  Si può leggere di tutto e il contrario di tutto, senza riuscire a trovare alcuna certezza. Sappiamo solo che non sappiamo ancora molte cose. Per questo i Verdi chiedono di far valere il

CONFERENZA STAMPA. Gruppi di opposizione e maggioranza intervengono sul 5G: la gente vuole saperne di più. Il 5G fa discutere sempre di più ed è fonte di preoccupazioni di vario tipo. Medici prendono posizione mettendo in guardia sui pericoli per la salute. Dall’altra parte le aziende e

MOZIONE. Con il termine 5G si indicano le tecnologie e gli standard di quinta generazione nel campo della telefonia mobile. Tali tecnologie consentono la trasmissione di un volume di dati fino a mille volte superiore a quello attuale. Il numero di dispositivi collegati in rete sarà circa cento volte superiore a quello