HomeComunicati stampaParlare con Salvini per ottenere che cosa?

Parlare con Salvini per ottenere che cosa?

Certezza del diritto OK. Ma ci aspettiamo anche una chiara presa di distanza dall’atteggiamento sprezzante nei confronti delle persone espresso dalla Lega.

Il presidente Kompatscher, alla guida della rappresentanza regionale e delle province autonome, ha affrontato oggi con il ministro degli interni Salvini alcuni problemi chiave sull’asilo e i profughi. La richiesta di Kompatscher per una distribuzione più equa delle persone richiedenti asilo provenienti da Nord e quindi una loro inclusione nella quota sudtirolese è comprensibile. Al contempo però il nostro presidente dovrebbe rivendicare delle soluzioni umanitarie per coloro ai quali viene rifiutato il diritto d’asilo e che restano quindi senza permesso di soggiorno. La loro espulsione totale, così come promesso da Salvini in campagna elettorale, è sia disumana che irrealizzabile. In questo ambito devono essere sviluppati dei presupposti efficaci per delle prospettive di soggiorno concrete, così come si cerca di fare in Germania con il “cambio di corsia”.

Il presidente deve soprattutto continuare a comunicare al ministro che l’Alto Adige può percorrere una strada umanitaria propria per quanto riguarda l’alloggio, il trattamento e le possibilità di lavoro per richiedenti asilo, una modalità che si differenzia nettamente rispetto alla durezza dimostrativa del governo Lega-5*.

Il tentativo di Salvini 5 & co. di abbassare sempre più il livello dei trattamenti umanitari e di diritto per richiedenti asilo e immigrati fomenta odio e aggressione e deve mettere in allerta. Di fronte a questo atteggiamento non ci piegheremo. Dal presidente Kompatscher ci aspettiamo che mantenga ben chiare le distanze!

Bolzano, 4.10.2018

Cons Prov. Brigitte Foppa, Riccardo Dello Sbarba, Hans Heiss

E la squadra di punta dei Verdi Grüne Vërc Chiara Rabini , Hanspeter Staffler, Laura Polonioli, Tobias Planer, Markus Frei, Corinna Lorenzi, Stefan Perini

Verde funziona
Zeit für Umwelt und
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.