HomeNatura e ambiente

Natura e ambiente

Il pensiero e l’azione ecologica sono al centro del nostro lavoro politico. Noi Verdi diamo una voce politica all’ambientalismo del Sudtirolo e ci impegniamo a sostegno del fragile ambiente alpino messo in pericolo dall‘essere umano. Sosteniamo forme dolci di mobilità, il mantenimento della biodiversità e l’agricoltura biologica – nella convinzione di tutelare in questo modo anche la salute delle persone. Sosteniamo misure di risparmio energetico così come l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile e chiediamo rispetto per i diritti di tutti gli esseri viventi.

Osserviamo con attenzione rispetto all’equilibrio ecologico l’evoluzione che sta prendendo nella nostra terra il consumo di suolo, la cementificazione e il turismo e ci impegniamo con forza a favore della tutela dell’ambiente, del paesaggio e per la diffusione di nuovi modelli di sviluppo.

E il nostro sguardo non si rivolge solo all’Alto Adige. Noi Verdi siamo ben consapevoli delle sfide globali che il cambiamento climatico pone con prepotenza all’attenzione dei rappresentanti politici e delle rappresentanti politiche di tutto il mondo. Siamo così alla ricerca di nuove vie che permettano di risparmiare le risorse del nostro pianeta pur mantenendo alta la qualità della vita.

ANFRAGE ZUR AKTUELLEN FRAGESTUNDE. Ein Bürger hat beobachtet, dass geräumter Schnee in einen Südtiroler Fluss geworfen wurde. Mit dem Schnee kann folglich auch Salz und Grobgut in die Flüsse gelangen, wenn dies den Tatsachen entspricht. Daher richten wir folgende Fragen an die Landesregierung:  Wie ist die Schneebeseitigung

ANFRAGE ZUR AKTUELLEN FRAGESTUNDE. Wer schon einmal selbst Bus gefahren oder auch nur an einem Bus vorbeigegangen ist, wird bemerkt haben, dass deren Motoren im Stand oft Minuten um Minuten laufen – vermutlich mit dem Zweck, Heizung oder Klimaanlage im Inneren zu betreiben. Uns erreichen hierzu

COMUNICATO STAMPA. Migliaia di vitelli che attraversano il Brennero ogni anno. Che cosa hanno a che fare con noi? Ci riguardano? Dopo molti anni di tabù sociale sull'allevamento e il trasporto degli animali, osserviamo oggi una rinnovata attenzione su questo tema. E diventa sempre più evidente

COMUNICATO STAMPA. Era prevedibile che Salvini, come ministro dei trasporti, non avrebbe offerto grandi prospettive per la protezione del clima. E ora vengono confermati tutti i pregiudizi che si potevano avere nei confronti dell'uomo della Lega in questa funzione. Tra i suoi bersagli ci sono le

COMUNICATO STAMPA. L'Alto Adige ha attirato l'attenzione dei media internazionali. Purtroppo non in senso positivo. La Süddeutsche Zeitung e il Bayerischer Rundfunk parlano oggi della produzione di mele altoatesina contaminata dai pesticidi. E l'Alto Adige ne esce tutt'altro che bene. È ora di agire! La Süddeutsche Zeitung

COMUNICATO STAMPA. L'Alto Adige ha attirato l'attenzione dei media internazionali. Purtroppo non in senso positivo. La Süddeutsche Zeitung e il Bayerischer Rundfunk parlano oggi della produzione di mele altoatesina contaminata dai pesticidi. E l'Alto Adige ne esce tutt'altro che bene. È ora di agire! La Süddeutsche Zeitung

COMUNICATO STAMPA La quarta commissione ha approvato oggi la legge “Indicazione obbligatoria della provenienza di carne, latte e uova nella ristorazione collettiva” cofirmata da Brigitte Foppa insieme a Vallazza (primo firmatario), Locher e Noggler. Una bella soddisfazione: un tema verde condiviso e approvato da una maggioranza

COMUNICATO STAMPA. Rastrelliere da cui la bicicletta non sparisca, docce, accessori, benefit per i dipendenti che arrivano al lavoro in bici: sono solo alcuni esempi per sostenere e promuovere l'utilizzo della bicicletta per recarsi al lavoro. Nel corso dell’ultimo Consiglio provinciale il gruppo dei Verdi aveva

INTERROGAZIONE. Die Fauna-Flora-Habitat-Richtlinie sieht einen hohen Schutzstatus für Wölfe vor. Jedoch sind bei problematischen Tieren auch Entnahmen vorgesehen, falls die Tiere eine Gefahr für bestehende Kulturen bzw. durch Krankheit eine Gefährdung darstellen. Daher richten wir folgende Fragen an die Landesregierung: Wie viele Wölfe, die als problematisch eingestuft