DE IT
HomeLandtagsarbeitAnfragenMutui: rinvio anche nel 2021 senza penali

Mutui: rinvio anche nel 2021 senza penali

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ.

Grazie a un accordo tra Provincia e banche, queste hanno posticipato le scadenze delle rate dei mutui nella primavera del 2020, in considerazione dell’emergenza Covid. Si è trattato di una importante misura, che tuttavia aveva il problema di essere il rinvio di una scadenza che prima o poi bisognava onorare. La scadenza è arrivata il 31 marzo 2021, quando la pandemia non è passata e la situazione economica di famiglie e imprese si è semmai aggravata. La liquidità manca, oggi più che nel 2020. Ci è stato riferito da diverse imprese che esse hanno chiesto alle banche un ulteriore rinvio dei pagamenti e che questo è possibile, ma stavolta non senza conseguenze: le banche applicheranno norme penalizzanti previste per normali casi di morosità, come il peggioramento del rating di chi non paga a scadenza. Molte imprese hanno lavorato anni per avere buoni ratings e questo lavoro rischia di andare in fumo. Alcune stanno pensando addirittura di chiedere un nuovo mutuo per pagare la rata del vecchio, finendo però in una spirale di indebitamento senza fine.

Si chiede alla Giunta provinciale:

Ha preso la Provincia iniziative, o intende prenderle nei prossimi giorni (e in questo caso quando e quali), presso le banche locali, affinché esse accettino di nuovo di rinviare il pagamento delle rate di mutuo per tutto o parte l’anno 2021 senza conseguenze per famiglie e imprese riguardo alle condizioni di finanziamento attuali e future, ad esempio senza modifica dei relativi ratings?

Bolzano, 24 marzo 2021

Cons. prov.
Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
Hanspeter Staffler

Qui potete scaricare la risposta della Giunta.

Avatar

Author: Heidi

Für Natur und Lands
Verbindliche Umweltb
KEINE KOMMENTARE

KOMMENTAR SCHREIBEN

Prima (il) Klima!