HomeBuon climaAeroporto: serve subito il piano antirumore obbligatorio per legge

Aeroporto: serve subito il piano antirumore obbligatorio per legge

COMUNICATO STAMPA.

Lo prevede la legge, lo rende obbligatorio il regolamento ENAC, ma l’aeroporto di Bolzano ancora non ce l’ha! Ci riferiamo al “Piano acustico aeroportuale” che serve a tutelare la salute e la psiche delle persone che vivono intorno allo scalo.

Lo abbiamo scoperto con una nostra interrogazione: nonostante da mesi sia ripresa in pieno l’attività dei voli commerciali, l’aeroporto – vicinissimo ai centri abitati – è ancora privo dell’obbligatorio piano acustico che delimita le tre fasce di tutela entro le quali devono essere rispettati rigorosi limiti al rumore degli aerei. E non avendo il piano, la conseguenza è che l’aeroporto di Bolzano è anche privo della prevista rete di monitoraggio del rumore. Niente rilevamenti, niente dati, niente controlli, niente sanzioni per chi sfora i limiti: a Bolzano vige la completa libertà di assordare la gente.

Con una mozione (primo firmatario Riccardo Dello Sbarba) chiediamo alla Giunta di attivarsi immediatamente, anche presso l’ENAC, per arrivare il prima possibile a un piano che tuteli la popolazione dal rumore aeroportuale.

Bolzano, 05/04/2022

Cons. prov.
Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
Hanspeter Staffler

Avatar

Author: Heidi

Bauschuttrecyclingan
Caro benzina: mezzi
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO