HomeBuon climaVendita ABD ai privati: nuovi documenti rafforzano l’ipotesi del danno alle finanze pubbliche.

Vendita ABD ai privati: nuovi documenti rafforzano l’ipotesi del danno alle finanze pubbliche.

COMUNICATO STAMPA.

L’Autorità Anticorruzione (ANAC) nella delibera dell’aprile 2021 definisce incongruo il prezzo di vendita. I Verdi depositano un’integrazione all’esposto presentato già nel 2019 alla Corte dei Conti. Gli accertamenti sono tutt’ora in corso.

Questa mattina il consigliere Riccardo Dello Sbarba si è recato presso la Procura regionale della Corte dei Conti di Bolzano dove ha depositato una nuova integrazione firmata dai/lla consiglieri/a Dello Sbarba, Foppa, Staffler all’esposto che contesta il prezzo di 3,8 Milioni a cui la Provincia ha venduto la società ABD ai privati, prezzo che il Gruppo Verde ha sempre considerato inadeguato. L’integrazione presentata questa mattina si basa sulla recente delibera n. 391/2021 emanata il 27 aprile 2021 dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), che ha come oggetto l’operazione di vendita da parte della Provincia ai privati della società ABD per l’irrisorio prezzo di 3,8 milioni.

L’ANAC nella sua delibera afferma che “il prezzo posto a base d’asta dovrebbe essere considerato non congruo” poiché non tiene conto della prospettiva di concessione per 20 anni dell’Aeroporto da parte dei privati. Secondo l’ANAC infatti la Provincia ha venduto ai privati non solo una partecipazione in una società pubblica, ma anche l’erogazione di un servizio della durata di 20 anni con la conseguente prospettiva dei ricavi che ne derivano. Nell’ottica dei 20 anni di concessione la Provincia avrebbe dovuto dare un congruo valore anche ai beni aeroportuali ceduti ai privati che l’ANAC stima in 34 milioni di Euro e di cui la società ABD disporrà per i prossimi 20 anni. Nel prezzo dei 3,8 milioni invece questi beni sono stati considerati a “valore zero”: questo dà ulteriore valore all’ipotesi di una svendita del patrimonio pubblico e dunque giustifica l’accertamento in corso da parte della Corte dei Conti di un possibile danno erariale per le finanze pubbliche, accertamento promosso dall’esposto del Gruppo Verde e tutt’ora in corso.

Qui l’integrazione presentata questa mattina e la delibera ANAC n. 391/2021 del 27 aprile 2021

BZ, 01.06.2021

Cons. prov.
Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
Hanspeter Staffler

Avatar

Author: Heidi

TAGS:
Areale ferroviario d
Chi vive in una casa
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

Prima (il) Klima!