DE IT
HomeCovid-19Senzatetto: dopo lo stop all’ex Alimarket, perché non utilizzare gli alberghi vuoti?

Senzatetto: dopo lo stop all’ex Alimarket, perché non utilizzare gli alberghi vuoti?

INTERROGAZIONE.

Per affrontare il problema di un’adeguata sistemazione alle persone senza fissa dimora la Provincia in un primo momento ha puntato sull’ex Alimarket. Erano anche cominciati i lavori (documentati da servizi della Rai), ma poi la cosa si è interrotta perché, risulta dai media, le autorità sanitarie non avrebbero considerata idonea la soluzione.
D’altra parte neppure alcune delle strutture che già accolgono senzatetto e profughi appaiono idonee a contrastare il diffondersi dell’epidemia. Ad oggi, 31 marzo 2020, non ci risulta che a tutti questi problemi sia stata trovata una soluzione definitiva.
C’è chi ha avanzato l’idea di utilizzare a questo scopo gli alberghi, che attualmente sono vuoti, dove ciascuna persona o gruppo familiare potrebbe ricevere una stanza separata.

Tutto ciò premesso,
Si chiede alla Giunta provinciale:

  1. Per quali ragioni è stata abbandonata la soluzione ex Alimarket?
  2. Perché il parere delle autorità sanitarie non è stato acquisito PRIMA di decidere la soluzione ex Alimarket (e cominciare i lavori), ma è arrivato solo DOPO? Come sono andate le cose?
  3. Dopo questo disguido, sono stati definiti con le autorità sanitarie criteri standard per l’accoglienza di senza tetto o profughi in questo periodo di epidemia?
  4. Come valuta la Provincia l’ipotesi di utilizzare alberghi attualmente vuoti per sistemare le persone senza tetto e profughi?

Bolzano, 31.03.2020

Cons. prov.
Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa

Avatar

Author: Heidi

Studio a campione, t
Per l'arte, per il f
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO