HomeComunicati stampaLegge WOBI: piccoli miglioramenti SÌ, soluzione globale: NO

Legge WOBI: piccoli miglioramenti SÌ, soluzione globale: NO

COMUNICATO STAMPA.

In IV Commissione legislativa, il disegno di legge provinciale n. 104 (“disegno di legge WOBI”) è stato approvato oggi con 4 voti a favore (Bacher, Locher, Renzler, Vallazza), 3 voti contrari (Foppa, Ploner, Repetto) e 1 astensione (Nicolini). Il Gruppo Verde ha annunciato una relazione di minoranza.

“Alcuni piccoli miglioramenti sono stati possibili, l’umore in commissione era collaborativo. Il “peccato originale” della legge, ovvero che in futuro quasi tutte le norme sulla WOBI potranno essere decise dal solo governo statale, è rimasto. Una mitigazione da parte del nostro gruppo parlamentare potrebbe essere approvata: I regolamenti attuativi più importanti, soprattutto quelli sui criteri di assegnazione e sulla rendita fondiaria (!), saranno quindi in futuro redatti previa consultazione delle parti sociali. Il Landtag sarà coinvolto nella stesura della DfO almeno attraverso un parere di esperti della commissione legislativa competente per l’edilizia abitativa. E la rappresentanza sindacale nel consiglio di amministrazione della WOBI è assicurata. Almeno”, riassume Brigitte Foppa, membro della commissione.

Restano i problemi di fondo della legge, che sono:

– l’anello finora mancante della legge “Spazio e Paesaggio

– la già citata delega al governo statale di quasi tutte le normative più importanti

– la mancanza di chiarezza finora sulla legge sull’affitto dei terreni

– l’accesso della classe media agli appartamenti WOBI, che sono già troppo pochi

– il “giro di vite” con la limitazione della durata dei contratti di locazione e l’obbligo di presentazione dei documenti di proprietà per i richiedenti stranieri (anche per coloro che non riescono a procurarseli).

Le abitazioni in Alto Adige restano troppo care. Il 41% delle spese familiari per l’alloggio è una percentuale troppo alta. Purtroppo questa legge non cambierà nulla. La proposta sarà sottoposta al plenum del Landtag alla fine di giugno.

 

Cons. prov.

Brigitte Foppa, Riccardo Dello Sbarba, Hanspeter Staffler

Avatar

Author: Heidi

Democrazia diretta:
Tosolinis Tauschgesc
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO