DE IT
HomeComunicati stampaIn Bielorussia è il tempo delle donne

In Bielorussia è il tempo delle donne

COMUNICATO STAMPA.

Che cosa hanno in comune la manager di un banchiere, la moglie di un manager IT e la moglie di un blogger? Quasi nulla, a parte l’aver sfidato l’autocrate bielorusso Alexander Lukaschenko alle elezioni presidenziali.

La storia sembra quasi da fiaba. Quando Sergej Tichanowskij, che voleva candidare per le elezioni presidenziali nel suo Paese, viene arrestato, sua moglie, la pedagoga e traduttrice Swetlana Tichanowskaja prende in mano la situazione e si candida al suo posto. Le viene concesso perché la macchina del potere politico del suo Paese la sottovaluta: che cosa potrà mai fare una semplice “casalinga” contro il potente Lukaschenko? È questo il credo dei fedeli del Presidente, in carica ormai dal 1994. Ma come si sa, i pregiudizi tolgono lucidità. A Tichanowskaja si alleano Veronika Zepkalo e Maria Kolesnikowa, rispettivamente collaboratrice e moglie di altri due candidati messi fuori gioco. E così, in tre, attraversano il Paese, riempiono piazze e colmano le persone di entusiasmo con frasi così: “Ho paura, tutti i giorni. Ma ogni giorno supero la mia paura e prego ogni bielorussa/o di fare la stessa cosa”.

La fiaba finisce come di solito si concludono le storie ambientate in un regime autocratico: domenica scorsa, giorno delle elezioni, non è stato permesso a nessun osservatore elettorale dell’OSCE di entrare nel Paese e si sono moltiplicate le segnalazioni di brogli elettorali. Lukaschenko ha vinto con l‘80% dei voti. Tichanowskaja ha raggiunto ufficialmente il 9%, ma lei non ha riconosciuto il risultato ed è fuggita in Lituania. In questi giorni manifestazioni di protesta vengono represse con la violenza.

Eppure, queste tre donne hanno mosso qualcosa che la violenza della polizia farà molta fatica a domare. Con il pugno alzano, le mani posizionate a forma di cuore e a simbolo della vittoria ci dicono che è arrivato il loro tempo.

Noi facciamo il tifo per loro e speriamo che sia solo l’inizio.

 

Marlene Pernstich

Ulrike Spitaler

Brigitte Foppa

Avatar

Author: Heidi

Cubatura trasformata
Bonus da 600€: che
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO