DE IT
HomeComunicati stampaProposta: Convocazione di una videoconferenza periodica tra Giunta e Capigruppo

Proposta: Convocazione di una videoconferenza periodica tra Giunta e Capigruppo

Egregio Presidente del Consiglio provinciale,
Egregio Presidente della Provincia,
Egregi colleghi, gentili colleghe Capigruppo

In questi giorni e settimane stiamo vivendo una sospensione della vita pubblica per favorire la prevenzione e la limitazione dell’epidemia da Covid 19.

Noi condividiamo e sosteniamo in buona parte le misure prese. Ma al contempo vediamo anche in modo problematico le limitazioni del dibattito parlamentare.

Gli uffici del Consiglio provinciale continuano a funzionare in maniera lodevole, così come quelli dell’amministrazione provinciale. Alle interrogazioni si ricevono le risposte, ma non è questo il problema.

Preoccupante è il fatto che non solo le decisioni vengono prese unilateralmente dalla Giunta (fa parte della natura delle cose e nella situazione attuale è anche necessario), ma che non ci sia nessun luogo per l’obiezione politica, per lo scambio di informazioni, per fare domande. Il Consiglio provinciale è chiuso, le sedute sono sospese.

L’esecutivo di fatto non ha più una reale controparte, né dalla parte della maggioranza, né da quella della minoranza.

Si tratta di uno squilibrio democratico che dobbiamo arginare. Una possibilità è quella di realizzare delle videoconferenze a intervalli regolari (ad esempio settimanali) tra la Giunta e i/le Capigruppo del Consiglio provinciale. In questo modo può essere avviato uno scambio di informazioni e di opinioni. La Giunta così può trasmettere i propri provvedimenti a una opposizione informata per tempo e in modo corretto. La voce della minoranza politica trova ascolto e una giusta collocazione.
A nome del Gruppo Verde in Consiglio provinciale chiedo l’accettazione e la rapida attuazione di questa proposta.

Montagna, 18/03/2020

Capogruppo, Consigliera provinciale
Brigitte Foppa

Avatar

Author: Serena

Kommunikationsbeauftragte der Grüne Fraktion.

Sostenibilità digit
Auto a idrogeno: a c
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO