HomeNewsInceneritore: quale risposta alla giunta del Trentino?

Inceneritore: quale risposta alla giunta del Trentino?

INTERROGAZIONE

Muellverbrennungsanlage_artikelBoxIl presidente della Giunta provinciale del Trentino Rossi e l’assessore all’ambiente Gilmozzi hanno auspicato “una maggiore integrazione tra Alto Adige e Trentino” per quanto riguarda la politica dei rifiuti che si concretizzerebbe nel trasferimento dei rifiuti trentini all’inceneritore di Bolzano. Il governatore trentino Ugo Rossi ha confermato di aver inviato a Bolzano una simile proposta, secondo la quale il progetto dovrebbe partire a metà 2014, anche in considerazione dell’imminente esaurimento delle discariche disponibili in Trentino.

Da parte sua, l’assessore Theiner in occasione di un dibattito in Consiglio provinciale, ha dichiarato il 13 febbraio scorso che la giunta provinciale di Bolzano “ha già respinto la proposta dei colleghi trentini”.

Si chiede:

  1. Quando e in che forma, o con quale atto, la Giunta provinciale di Bolzano ha risposto ufficialmente alla Giunta trentina in merito alla richiesta di quest’ultima di poter bruciare nel nostro inceneritore rifiuti della vicina provincia di Trento?
  2. Se la risposta è stata inviata tramite un atto scritto, si chiede copia dell’atto stesso.
  3. Se la risposta non è stata inviata con atto scritto, si chiede perché ciò sia avvenuto, la descrizione comunque più precisa possibile della risposta e delle circostanze in cui è stata data, e se tale forma abbia validità giuridico-formale, o si tratti solo di una comunicazione informale.

Bolzano, 14.2.2014

Cons. Provinciali

Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
Hans Heiss

 

Scuole comuni: mozio
La Xela ha importato
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.