HomeComunicati stampaGoverno regionale: trattative scandalose

Governo regionale: trattative scandalose

Giunta regionale sede TrentoIn questi giorni assistiamo allibiti alle trattative per la formazione della Giunta regionale. Il punto cruciale, è ormai chiaro a tutti, si chiama Roberto Bizzo. Per quanto importante possa essere una sistemazione soddisfacente per il Vicepresidente del Consiglio provinciale all’interno della coalizione di governo, facciamo notare che il destino di un solo politico non può bloccare in questo modo scandaloso la formazione di una giunta.

Il Consiglio regionale è bloccato, la discussione politica sta degenerando e l‘opinione pubblica scrolla le spalle e si distanzia sempre piú da questa cultura politica che dovrebbe appartenere al passato, così come troppe volte annunciato.

Il diabattito deprimente sulle quote di genere poi non è un dettaglio, ma un aspetto importante di tutta la vicenda. Così come viene trasmesso, sembra quasi che il rispetto delle quote rosa sia un peso ingombrate da rifilare ai vari partner piú deboli. Che la presenza di una (1) assessora nel governo possa essere vista come un arricchimento della squadra non passa nemmeno per l‘anticamera del cervello di chi al momento detiene il potere.

Chiediamo ai partner di governo di chiudere al più presto queste trattative deprimenti e indegne e di presentare finalmente una squadra di governo degna di questo nome, che rispetti le aspettative di cittadini e cittadine.

Brigitte Foppa
Hans Heiss
Riccardo Dello Sbarba

Consiglieri regionali Verdi Grüne Verc

Bolzano Bozen, 6.2.2014

Ciclo dei rifiuti: v
Italicum: Lettera de
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.