HomeComunicati stampaCorridoi umanitari: per un voto il Consiglio boccia la proposta. Ma noi non molliamo.

Corridoi umanitari: per un voto il Consiglio boccia la proposta. Ma noi non molliamo.

COMUNICATO STAMPA.

I corridoi umanitari sono il modo migliore e sicuro per aiutare e portare in salvo persone che scappano da guerre, persecuzioni, fame e condizioni disumane. Il Trentino lo sta già facendo con successo. Sono ormai 60 le persone che grazie alla collaborazione tra Provincia autonoma di Trento e Diocesi hanno trovato rifugio e speranza in Trentino.
La Provincia autonoma di Bolzano ha tutte le carte in regola per seguire l’esempio e avviare un proprio corridoio umanitario, per portare in salvo donne, uomini, bambini che dopo vere e proprie odissee, troppo spesso restano bloccati in campi profughi o lager dall’altra parte del Mediterraneo.
Per un solo voto il Consiglio provinciale ha bocciato la nostra proposta. Cogliendo una proposta dell’Assessora Deeg, ripresenteremo più là un’altra proposta su questo tema, invitando tutte le istituzioni preposte all’accoglienza di richiedenti asilo (Europa, Stato Italiano e Provincia autonoma di Bolzano) a farsi carico delle proprie responsabilità.

BZ, 28.11.2019

Cons. prov.
Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
Hanspeter Staffler

La violenza contro l
Ne abbiamo davvero b
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO