HomeComunicati stampaLa violenza contro le donne riguarda tutti

La violenza contro le donne riguarda tutti

Dal 1999 il 25 novembre è ufficialmente la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Dal 23 novembre al 10 dicembre (Giornata internazionale per i diritti umani) governi e società civili di tutto il mondo dedicano particolare attenzione e impegno ad attività di sensibilizzazione su questo tema.

Secondo l’indagine dell’ASTAT del 2018, per il 64% delle donne che in Alto Adige/Südtirol chiedono aiuto ai centri d’ascolto antiviolenza e alle case-donna il maltrattatore è il marito o il convivente. E per il 20% dei casi il pericolo arriva dall’ex partner. Rari sono invece i casi in cui il maltrattatore è uno sconosciuto (2%). Tra le forme di violenza subite, spesso presenti in più modalità contemporaneamente, le più frequenti sono la violenza psicologica e quella fisica.

La violenza contro le donne riguarda l’intera società. Questo è emerso chiaro durante l’audizione della 4° commissione tenutasi questa mattina insieme alle associazioni attive nelle case per le donne e nei centri d’ascolto. È un tema di attualità sconvolgente che riguarda non solo le donne, ma anche i bambini che alla violenza assistono, è una questione intergenerazionale e sociale. “Ci vuole vigilanza da parte di tutta la società – commenta Brigitte Foppa – altrimenti la catena della violenza non si spezzerà mai”.

Bolzano, 25/11/2019

Cons. prov.

Brigitte Foppa
Riccardo Dello Sbarba
Hanspeter Staffler

Tram – La cittadin
Corridoi umanitari:
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.