HomeNewsBrindiamo!

Brindiamo!

Natale, inizia l’inverno: la stagione dell’anno dove il verde scarseggia. Un buon momento quindi per riflettere su cosa sia il Verde.

Grün, nell’antico alto tedesco significa crescere, germogliare. In italiano Verde viene dalla radice indoeuropea *ghvar: splendere.

Nel Cristianesimo il verde è il colore della Pasqua, il colore della risurrezione. Nell’Islam il verde è il colore sacro, il colore preferito del Profeta, un colore così raro nel deserto da diventare ancora più prezioso e caro.

In Cina il verde rappresenta la vita, la primavera, l’oriente. Verde è il principio femminile.

Verde è il colore dei chirurghi (perché il colore del sangue non si vede così bene sul verde). Verde è il colore militare. La bottiglia verde protegge il vino. La bandiera dell’esperanto è verde. Verde è il Paradiso. E verde è anche il veleno.

Natale, l’inizio dell’inverno è anche la stagione in cui c’è poca luce. Pensiamo allora anche alla luce.

La luce del sole è la base della fotosintesi, questo processo meraviglioso della natura grazie al quale le foglie delle piante trasformano l’acqua e l’anidride carbonica, prodotta dalla nostra respirazione, in ossigeno e zucchero.

Un grande faggio produce, quasi dal niente, l’ossigeno per 20 persone!

Per questo noi Verdi lottiamo per gli alberi. Il bello è però che la fotosintesi avviene nel colore verde delle foglie. È il corpicino della clorofilla che realizza questo processo.

Siamo verdi come la clorofilla. Ed è bello essere, come le foglie verdi, coloro che permettono di realizzare ciò che è nuovo, ciò che nutre. Brindiamo quindi all’inizio di questo nuovo anno: alla luce, al verde, alla vita!

Brigitte Foppa, 18.12.2018

Spostamento di cubat
Club Est Owest
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.