HomeComunicati stampaLa Cava di San Floriano arriva in Consiglio provinciale. La richiesta dei Verdi: stop dal 2022!

La Cava di San Floriano arriva in Consiglio provinciale. La richiesta dei Verdi: stop dal 2022!

COMUNICATO STAMPA.

Intanto ieri il Consiglio comunale di Egna ha votato all’unanimità per il rispetto della scadenza della concessione.

Il Consiglio provinciale ha trattato oggi la nostra mozione “Cava di S. Floriano: rispettare la data di chiusura”. Grazie al Gruppo Verde il grande disagio che sta vivendo da anni la popolazione della frazione deI Comune di Egna è giunto all’attenzione della politica provinciale. Il dibattito è stato molto sentito e l’assessore Achammer ha comunicato che sono in corso tutte le valutazioni tecniche riguardo a quanto dichiarato dalla società concessionaria, circa presunte perdite dovute ai ritrovamenti di reperti archeologici e dunque alla richiesta di proroga della concessione. Il gruppo Verde è assolutamente contrario a qualsiasi ipotesi di proroga.

“Dopo decenni di rumori e polvere la gente è stufa e la data di scadenza della concessione, prevista per settembre 2022, va rispettata. Si tratta di rispettare l’impegno preso con la popolazione residente che ha ora diritto di godersi un po’ di pace” ha spiegato il primo firmatario Riccardo Dello Sbarba. “Sulle presunte perdite va fatta una rigorosa verifica e semmai concesso un risarcimento, ma mai una proroga che pagherebbe la popolazione con altri anni di rumore, polveri e viaggi di camion” ha concluso Dello Sbarba.

“La cava di San Floriano è ormai un enorme cratere che non ha quasi soluzione di continuità con il centro abitato e ha perfino violato i confini del parco naturale, classificato come area natura 2000. È una situazione insostenibile, sia per la gente che per l’ambiente” ha sottolineato Brigitte Foppa.

In attesa che vengano fatti tutti gli accertamenti tecnici del caso, il Gruppo Verde ha deciso di sospendere la trattazione, per mantenere sotto rigoroso controllo l’evolversi della situazione e arrivare al voto una volta che gli uffici tecnici abbiano svolto tutte le valutazioni necessarie.

Ma un primo risultato è già stato raggiunto: una mozione identica a quella dei Verdi provinciali è stata approvata all’unanimità ieri martedì 30 novembre 2020 dal Consiglio comunale di Egna che ha così dato un segnale forte alla politica provinciale. “In attesa di tutti gli accertamenti, noi continueremo a stare vicino alla popolazione di Egna e San Floriano” ha concluso Hanspeter Staffler.

 

Bolzano, 01/12/2021

Cons. prov.
Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
Hanspeter Staffler

Avatar

Author: Heidi

Gaslighting: diamo u
Vola, vola, vola…
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO