Benvenuto, Presidente! I nostri auguri. E un desiderio

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Mattarella

I Verdi dell’Alto Adige-Südtirol fanni gli auguri all’ex-parlamentare e giudice della corte costituzionale Sergio Mattarella, eletto oggi a Presidente della Repubblica.

Il nostro deputato alla Camera, Florian Kronbichler, insieme a tutto il gruppo parlamentare di Sinistra Ecologia Libertà, gli ha dato il suo voto. In un primo commento ha definito l’elezione di Mattarella come una “felice scelta in questo momento”. Testualmente Kronbichler ha detto: “Accanto al giocoliere Renzi in testa alle istituzioni ci sarà, con Sergio Mattarella, un garante delle regole, della Costituzione e dello stato di diritto.

L’ampiezza del consenso ottenuto dal nuovo Capo dello Stato alla sua elezione dovrebbe innalzarlo al di sopra di tutti gli intrighi parlamentari e tra le centrali di partito. La sua biografia pulita e il successo trasversale della sua elezione lo rendono anche indipendente dal suo promotore, il premier Renzi.

Come Verdi dell’Alto Adige-Südtirol poniamo ora le nostre attese in un Presidente Sergio Mattarella che svolga il suo importante ruolo secondo le premesse costituzionali. Primo banco di prova sarà la salvaguardia della Costituzione stessa impedendo che a riforma in atto non si trasformi in una controriforma.

Allo stesso tempo ci aspettiamo dal Presidente Mattarella che stia in guardia di fronte alla riforma della legge elettorale e garantendo che essa diventi uno strumento dei diritti di cittadine e cittadini e non invece un ulteriore mezzo per i giochi di potere dei partiti.

Confidiamo ovviamente che il Presidente sia un garante della speciale autonomia della nostra terra e che vorrà sempre spendersi per la pace e la giustizia tra le persone che vi abitano.

Bolzano, Roma, 31 gennaio 2015

Florian Kronbichler, Parlamentare Verde
Brigitte Foppa e Giorgio Zanvettor, Co-Portavoce Provinciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Castel Firmiano: contraddizioni di una manifestazione - e cosa ci dicono per l'oggi

Castel Firmiano: contraddizioni di una manifestazione - e cosa ci dicono per l'oggi

60 anni da Castel Firmiano: contraddizioni di una manifestazione - e cosa ci dicono per l’oggi Il 17/11/1957 a Castel Firmiano resta una data di riferimento per l’Alto Adige. Circa 35.000 persone, donne e uomini, espressero con la loro presenza e [...]
Vecchia Ferrovia delle Val di Fiemme: riconosciamo e rendiamo visibile la verità storica

Vecchia Ferrovia delle Val di Fiemme: riconosciamo e rendiamo visibile la verità storica

Mozione: Consiglio Regionale La ferrovia della Val di Fiemme (in tedesco Fleimstalbahn) era una ferrovia a scartamento ridotto, costruita dal Genio militare austriaco all’inizio del ‘900 che congiungeva la ferrovia del Brennero da Ora a Predazzo[...]
L’università trilingue merita il patentino

L’università trilingue merita il patentino

  In occasione del 40° compleanno dell’esame di bilinguismo, il Gruppo Verde in Consiglio provinciale ha presentato questa mozione. Ci sembra paradossale che chi frequenta una scuola superiore in italiano e una università in Germania, o v[...]
I Verdi parlano di etichette, i Freiheitlichen capiscono “no alla carne”.

I Verdi parlano di etichette, i Freiheitlichen capiscono “no alla carne”.

In fondo si tratta di una cosa molto semplice: pubblicare nei menù delle mense pubbliche (di scuole, case di riposo, ospedali, asili) la provenienza della carne offerta nei piatti. Perché è importante? Solo una piccolissima parte della carne che arri[...]
Aeroporto: la pista non deve essere allungata

Aeroporto: la pista non deve essere allungata

Aeroporto: Kompatscher promette che “la pista non sarà allungata”. Bene! E allora perché non fissare questo impegno nel piano urbanistico di Laives? La maggioranza SVP-PD ha oggi votato contro la mozione dei Verdi che chiedeva di eliminare dal p[...]
Morte del piccolo Adan: ancora nessuna chiarezza

Morte del piccolo Adan: ancora nessuna chiarezza

Sulla morte del piccolo Adan l’assessora si nasconde dietro un muro di burocratico silenzio. Con una interrogazione del Gruppo verde la TRAGICA vicenda del profugo curdo irakeno è arrivata per la prima volta in Consiglio provinciale. Dall’assessora [...]
Oggi il Parlamento europeo vota
Consultazioni in Veneto e Lombardia: forte segnale democratico, risultato ambiguo

Consultazioni in Veneto e Lombardia: forte segnale democratico, risultato ambiguo

La consultazione popolare sull’autonomia in Veneto e Lombardia si è conclusa con una notevole partecipazione popolare, rispettivamente del 60% e del 39%. Un risultato, impressionante per il Veneto e considerevole per la Lombardia, che dà adito a inte[...]