HomeComunicati stampaVerdi di Bolzano: Rinuncia alle primarie, ora confronto sul programma

Verdi di Bolzano: Rinuncia alle primarie, ora confronto sul programma

11_rathaus-Bozen
Per diversi motivi ritiriamo la nostra proposta di primarie per la coalizione del sindaco Spagnolli.
Innanzitutto non c’è più il tempo necessario per organizzare primarie che siano vere e utili. Noi stessi abbiamo troppo ritardato, ma anche le incertezze e le manovre delle ultime settimane all’interno degli altri partiti della coalizione hanno fatto scivolare le necessarie decisioni oltre ogni possibile limite di tempo.
in secondo luogo, per noi le primarie sarebbero servite a sviluppare un confronto di idee aperto e approfondito. Non ci sono invece mai interessati confronti puramente personali, solo per posizionare candidati o candidate di bandiera. Per questo negli scorsi mesi e settimane siamo stati in contatto con personalità che avevano manifestato interesse e che avrebbero condotto alla perfezione questo confronto di idee. Purtroppo queste personalità hanno ritenuto che le condizioni per autentiche primarie non ci siano più e hanno ritirato la loro disponibilità. Peccato: alla democrazia avrebbe certamente fatto bene.
A questo punto per noi è importante passare a un confronto programmatico aperto e sincero con il candidato sindaco del PD Luigi Spagnolli.
Questi cinque anni di partecipazione dei Verdi alla giunta comunale hanno dato ottimi frutti alla città di Bolzano.
Tuttavia, l’attuale momento, con le recenti decisioni sul futuro di Bolzano che noi non abbiamo potuto condividere, richiede una verifica approfondita sulla esperienza fatta e su che cosa ci deve portare il futuro.
 
Brigitte Foppa e Giorgio Zanvettor, Co-Portavoce Provinciali
Patrizia Trincanato, Assessora verde a Bolzano
Tobe Planer, Capogruppo in consiglio comunale Verdi/Projekt Bozen
Bolzano, il 28 febbraio 2015

Centro intermodale a
Kick-Off: Bilancio V
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.