DE IT
HomeComunicati stampaSvolta ecologica 2030 bocciata: una chance persa per l’Alto Adige

Svolta ecologica 2030 bocciata: una chance persa per l’Alto Adige

COMUNICATO STAMPA.

Secondo quanto da lui affermato nel corso del Consiglio provinciale, l’assessore Schuler intende avviare una sorta di contratto con la popolazione sul tema dell’agricoltura e per questo ha fatto bocciare la proposta di legge presentata dal Gruppo Verde per una Svolta ecologica.

“Una risposta di questo tipo ci lascia totalmente insoddisfatti, perché così il dibattito in aula viene interrotto e viene trasferito in strada.” Commenta il consigliere Hanspeter Staffler, primo firmatario della proposta. Il Consiglio provinciale serve proprio a discutere a fondo quei temi che coinvolgono la salute delle persone e dell’ambiente.

I Verdi hanno presentato il disegno di legge per una Svolta ecologica ormai due anni fa ed è stato trattato solo oggi. La proposta prevede a grandi linee che si proceda con decisione nei prossimi 10 anni a una maggiore ecologizzazione dell’agricoltura e che venga ridotto l’uso di pesticidi chimico-sintetici. Inoltre, una delle nostre scuole d’agraria dovrebbe dedicare la formazione all’agricoltura biologica.

Tredici consiglieri hanno votato a favore della legge per una Svolta ecologica. Grazie ai voti di SVP, Lega e dei Freiheitlichen la legge però è stata bocciata. “In questo modo l’Alto Adige ha mancato una grande opportunità, quella di diventare pioniere dell’agricoltura ecologica entro il 2030 e di porre dei nuovi parametri per la salute della nostra popolazione” conclude deluso Hanspeter Staffler.

BZ, 12/11/2020

Cons. Prov.
Hanspeter Staffler
Brigitte Foppa
Riccardo Dello Sbarba

Avatar

Author: Heidi

Seconda ondata covid
Sicurezza sugli impi
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO