HomeComunicati stampaI dipendenti non sono “merce di scambio”

I dipendenti non sono “merce di scambio”

Il conflitto tra Ingemar Gatterer e la sua SAD SpA da una parte e l’amministrazione provinciale con il Presidente Arno Kompatscher dall’altra, ci ha fornito già innumerevoli cause giudiziarie e altrettante schermaglie mediatiche a volte persino curiose. La causa della lite è il denaro, molto denaro, e questioni relative alla futura gestione del trasporto pubblico in Alto Adige. Inoltre oggetto di lite sono altresi gli autobus, le rimesse, i treni e, naturalmente, l’interesse pubblico che questi beni, finanziati con i soldi pubblici, rimangano di proprietà pubblica.

A partire dal 19 maggio la soc. pubblica “Strutture Trasporto Alto Adige SpA” STA dovrebbe gestire la funivia e la ferrovia a del Renon, nonché la funicolare della Mendola, ed è bene che l’amministrazione provinciale faccia tutto il possibile per difendersi dal comportamento, a volte persino arrogante, del concessionario uscente.

Tuttavia, questa disputa non riguarda solo immobili e milioni, ma coinvolge soprattutto i dipendenti della SAD SpA, che sono attualmente impiegati presso queste tre ferrovie e che non sanno cosa succederà loro dopo il 19 maggio. Sono ridotti a una pedina tattica e a un mezzo per esercitare pressione in queste trattative. Questo lo troviamo inaccettabile.

Il tentativo di conciliazione avviato su iniziativa dei sindacati presso l’Ufficio del Lavoro di Bolzano è attualmente in corso e il prossimo incontro con i rappresentanti di SAD e STA avrà luogo lunedì prossimo.

Noi Verdi ci appelliamo al buon senso di tutte le parti coinvolte, e in particolare al “CEO” della SAD SpA Ingemar Gatterer, per trovare una soluzione consensuale in merito alla gestione dei rapporti di lavoro nell’interesse dei dipendenti. Il futuro dei dipendenti e quindi anche delle loro famiglie non deve diventare “merce di scambio” nella faida sul trasporto pubblico. Un trattamento del genere non se lo meritano.

Felix von Wohlgemuth
Co-Portavoce
Verdi Verdi Vërc

Avatar

Author: admin

Grundwasserproblemat
6 nuovi diritti fond
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO