DE IT
HomeBuon lavoroFesta del lavoro, festa della lavoratrice!

Festa del lavoro, festa della lavoratrice!

Tradizionalmente, la festa del lavoro è principalmente il giorno della lotta per ottenere salari più alti e migliori condizioni di lavoro. Si pensa quasi per riflesso agli operai nelle fabbriche, cioè al “classico” operaio maschio.

Tuttavia, questa crisi ci ha mostrato chi fa andare avanti la nostra società, chi porta il peso maggiore nelle cosiddette professioni di importanza sistemica e la cui importanza è quindi ancora sottovalutata: le donne.

Sono soprattutto le donne che si siedono ogni giorno alle casse dei supermercati, che si assumono l’onere della cura dei bambini e che mantengono in funzione il nostro sistema sanitario come infermiere e badanti. Senza il loro impegno quotidiano l’intero sistema crollerebbe. Tuttavia, i salari in questi settori sono ancora troppo bassi e le loro prestazioni non sono adeguatamente remunerate.

Ma mentre i lavoratori maschi possono scioperare e protestare per far sentire la loro voce, questo è difficilmente possibile nelle professioni che sono occupate principalmente da donne. Come può una badante smettere di lavorare, come una madre che si prende cura dei propri figli?

Spetta quindi a noi, la società, far sentire la nostra voce per queste donne. Le donne non hanno bisogno solo di pagamenti una tantum o di applausi dai balconi.
Le donne hanno diritto a un salario equo e dignitoso, alla sicurezza in età avanzata e al diritto a un’adeguata remunerazione in denaro per l’assistenza all’infanzia che forniscono.

Oggi più che mai!

Felix von Wohlgemuth &  Marlene Pernstich
Co-Portavoci
Verdi Grüne Vërc

Avatar

Author: admin

Per seguire i finanz
Verdi chiedono misur
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO