HomeBuon climaLa nostra Terra ha bisogno di un Tribunale per i diritti della natura

La nostra Terra ha bisogno di un Tribunale per i diritti della natura

COMUNICATO STAMPA.

22 aprile: Giornata della Terra

Da alcuni decenni il 22 aprile si celebra la Giornata della Terra. È un’occasione che ci ricorda i tanti problemi di distruzione ambientale, ma anche le numerose organizzazioni che si impegnano per la tutela dell’ambiente e della natura.

Nonostante da molti anni siamo diventati sempre più concordi sul fatto che la Terra stia soffrendo per gli interventi umani invasivi e violenti, le grandi crisi si sono man mano aggravate. La crisi climatica e quella della biodiversità sono espressione di un comportamento basato sullo sfruttamento delle altre creature viventi.

“Molti provvedimenti e tentativi volti a deviare il sistema economico in una direzione più ecologica sono di fatto falliti” afferma il Consigliere provinciale Hanspeter Staffler. Autorevoli esponenti del mondo della scienza ci ammoniscono da decenni che se continuiamo così roviniamo il nostro pianeta. Ciononostante, lo sfruttamento dei mari, la distruzione delle foreste pluviali e l’avvelenamento del mondo agricolo non hanno mai raggiunto livelli così gravi.

Vediamo giornalmente che rappresentanti politici a livello provinciale e comunale danno troppo spesso la precedenza agli interessi economici: „Che si tratti di funivie o di centrali idroelettriche, che si tratti di cave di ghiaia o di escavazioni in aree agricole, nel nostro territorio natura e paesaggio hanno sempre la peggio” continua Staffler.

Siccome poi le leggi attualmente in vigore sono senza forza bisogna trovare nuove vie: per tutelare veramente la natura e l’ambiente abbiamo bisogno di un tribunale per i diritti della natura che possa punire i governi inadempienti. Purtroppo abbiamo dovuto constatare che misure di sensibilizzazione, formazione e i risultati di tante ricerche vengono puntualmente ignorati da chi deve prendere le decisioni. Solo un tribunale per i diritti della natura può obbligare i Governi a farsi carico e a rispettare ambiente, piante, animali, habitat, ecc.

21.04.2021

Cons. prov.
Hanspeter Staffler
Brigitte Foppa
Riccardo Dello Sbarba

Avatar

Author: Heidi

Savoi resta nell’u
Quindi, se vuoi un s
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO