HomeComunicati stampaDalla 2a commissione in Consiglio regionale

Dalla 2a commissione in Consiglio regionale

COMUNICATO STAMPA.

La 2a commissione in Consiglio regionale ha trattato oggi le Leggi regionali di stabilità 2020 e la legge collegata.

I Verdi hanno detto sì a una ulteriore digitalizzazione del libro fondiario qui prevista, perché i risultati sono buoni e perché questo tipo di sviluppo è da sostenere. Hanno detto sì anche alla nuova norma sul controllo sugli enti cooperativi, perché regola l’autonomia della Cassa rurale dell’Alto Adige. (Articoli 1 e 2).

I Verdi hanno invece detto convintamente No all’eliminazione delle circoscrizioni di Bolzano (art. 3). Rifiutiamo con fermezza la modalità con cui la maggioranza ha deciso di procedere: è inaccettabile che un articolo di questo tipo venga inserito di nascosto, bypassando tutti i diretti interessati. Rifiutiamo anche l’emendamento della SVP – che può essere un compromesso – perché non è stato concertato né con la maggioranza politica, né con la giunta del Comune di Bolzano.
La maggioranza ha bocciato il nostro emendamento per lo stralcio dell’articolo 3 e ha invece approvato quello della SVP. Quello che non possiamo accettare della proposta della SVP è l’eliminazione del gettone di presenza per i consiglieri delle circoscrizioni. La partecipazione costa e con questo provvedimento non si incentiva certo la partecipazione alla politica.
Sulle modalità della partecipazione democratica a Bolzano è competenza e responsabilità del Consiglio comunale discutere in maniera trasparente e decidere liberamente.

Perciò abbiamo votato contro la legge, anche se avremmo potuto sostenere le nuove norme per gli amministratori comunali e per gli enti cooperativi.

Bolzano, 22/11/2019

Cons. regionali
Hanspeter Staffler
Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa

Domenica a Bolzano v
Aus der 2. Regionalr
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.