HomeBuon lavoroAssistenza alla prima infanzia: i miglioramenti delle condizioni di lavoro devono ancora aspettare

Assistenza alla prima infanzia: i miglioramenti delle condizioni di lavoro devono ancora aspettare

COMUNICATO STAMPA.

Il Consiglio provinciale ha bocciato oggi le mozioni sull’assistenza alla prima infanzia portate in aula da Brigitte Foppa e Maria Elisabeth Rieder (Team K) e presentate il 7 giugno in una conferenza stampa organizzata dall’Associazione provinciale delle professioni sociali.

Le motivazioni della bocciatura (14 Si, 14 No, mozione respinta) non sono chiare. Nulla sembrava essere contro il miglioramento delle condizioni di lavoro delle assistenti alla prima infanzia, arrivate al limite delle forze. La stessa assessora ha ribadito che le condizioni vanno migliorate. Quando questo succederà, ancora non è dato sapere. A fine agosto ci sarà un’audizione sul tema nella quarta commissione, proposta da Brigitte Foppa e dagli altri consiglieri dell’opposizione e in aula è stato detto che si vuole aspettare questa audizione.

Chissà se fino ad allora si muoverà qualche cosa: “Un’audizione in Consiglio provinciale non può essere certo una scusa per non accelerare i tempi e prendere al più presto misure che vadano incontro alle richieste delle assistenti alla prima infanzia” ha commentato Brigitte Foppa in finale di dibattito.

Noi terremo d’occhio la situazione. Così come continueremo anche a fare proposte in ambito di qualità del lavoro in generale. Purtroppo oggi anche la mozione presentata da Hanspeter Staffler sulle strategie di “age management” nella pubblica amministrazione è stata bocciata.

Bolzano, 08/6/2022

Cons. prov.
Brigitte Foppa
Hanspeter Staffler
Riccardo Dello Sbarba

Avatar

Author: Serena

Kommunikationsbeauftragte der Grüne Fraktion.

Age management per i
Die Grüne Alpentagu
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO