Dispendio di denaro per un progetto inutile

3 Flares Filament.io 3 Flares ×

BBT Aicha 17-09-2008L’ultimo provvedimento dello Stato approvato il 21 giugno 2013 dalla Camera dei deputati con un decreto d’emergenza sembra quasi l’ultima scorta che viene buttata fuori dal castello assediato e ormai allo stremo per dare prova di vita e di forza.

Da una parte lo Stato avrebbe urgente bisogno di 75 miliardi di Euro per coprire impegni urgenti e per alleviare la bancarotta, dall’altra decide di destinare 120 milioni di Euro all’anno dal 2015 al 2024 per le linee di accesso alla tratta meridionale del tunnel di base del Brennero.

Per i 190 km di linee di accesso tra Verona e Fortezza non esiste ancora alcun lotto pronto per essere edificato e per alcuni tratti non è nemmeno stato ancora deciso il tracciato. La lobby del cemento è riuscita a vincolare risorse per un grande e dispendioso progetto, mentre mancano soldi per un rinnovamento complessivo e urgente della rete ferroviaria italiana.

L’indaffarato ministro Maurizio Lupi ha inserito di nascosto questo finanziamento deciso ieri in un pacchetto d’emergenza destinato in realtà alle regioni colpite dal terremoto. Allo stesso tempo, un governo con una maggioranza così ampia pone la fiducia, così che i deputati non possano porre delle domande imbarazzanti.

La SVP, da sempre „posseduta“ da questo buco senza senso sotto il Brennero, naturalmente approva ulteriori finanziamenti. E nel frattempo i nostri smaniosi politici si dimenticano di ogni provvedimento per la riduzione di traffico non necessario e per il trasferimento del trasporto su ruota al quello su rotaia. E per concludere: 120 milioni di Euro all’anno non rappresentano nemmeno il 10% dei finanziamenti necessari per la realizzazione delle linee d’accesso.

Proclamazione dell’assemblea provinciale

Bolzano, 22/06/2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

C’era un fitto ordine del giorno all’assemblea provinciale verde il 27 maggio 2017 nella sala di Rappresentanza del Comune di Bolzano. Hans Heiss è stato salutato con una Standing Ovation dopo 14 mesi di co-portavoce. Sono seguite le votazioni.[...]
Salvata la pace domenicale

Salvata la pace domenicale

Legge omnibus: la Giunta provinciale voleva autorizzare i cantieri rumorosi anche nei giorni festivi. Grazie a un emendamento dei Verdi il passo è stato eliminato! Oggi si è riunita la 2 commissione legislativa del Consiglio provinciale per discut[...]
Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: il peggioramento delle conoscenze della seconda lingua tra gli/le studenti non è un incidente di percorso, ma un difetto del sistema Sudtirolo. Le proposte verdi. L’analisi approfondita realizzata da Kolipsi mostra un risultat[...]
Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

In questi giorni in Alto Adige si discute sul provvedimento spropositato e sproporzionato del Governo che prevede 12 vaccini obbligatori con multe draconiane in caso di inadempimento. Noi Verdi sudtirolesi ci siamo sempre impegnati per la libertà di [...]
Lasciamo crescere l’erba

Lasciamo crescere l’erba

No all'uso di erbicidi a livello provinciale e comunale I Verdi presentano un disegno di legge e una proposta di mozione per limitare l’utilizzo di erbicidi che metteranno a disposizione di rappresentanti comunali. In alcuni casi si è arrivati ad[...]
Una piramide d’oro con la base d’argilla

Una piramide d’oro con la base d’argilla

Il nuovo disegno di legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale punta sugli alti dirigenti. Questo a discapito di competenza ed equità sociale – e con indennità fino a 240.000 Euro! Il 18 maggio la giunta provinciale ha app[...]
Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

La Giunta provinciale ha annunciato un giro di vite sui sussidi “aggiuntivi”, che andranno d’ora in poi riservati solo a chi “mostra volontà di integrazione”. L’annuncio si riferisce all’articolo 18 della legge Omnibus n. 125/2017 che verrà discusso [...]
DAI COMUNI
Appuntamenti
27/05/2017
09/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)
10/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)
11/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)