HomeComunicati stampaUna donna era troppo poco – ora saremo di più!

Una donna era troppo poco – ora saremo di più!

COMUNICATO STAMPA.

Approvato il disegno di legge dei Verdi sulle quote femminili nelle liste elettorali comunali!

Dopo anni di perseverante ostinazione, il Gruppo Verde in Consiglio regionale ce l’ha fatta: in futuro, un terzo delle candidature su ogni lista alle elezioni comunali dovrà essere costituito da donne. Si tratta di un passo estremamente importante se si considera che finora era “sufficiente” una sola donna per lista.

Molti studi dimostrano che il comune è il livello delle istituzioni democratiche più difficile per l’ingresso delle donne. Troppo spesso, nella compilazione delle liste ci si accorge solo alla fine della mancanza delle donne. Allora di prassi ci si attiva in tutta fretta per aggiungerne una alla fine della lista e mettersi così a posto la coscienza. Il Consiglio regionale si è reso conto che questo non è sufficiente. Perché essere una donna e venire eletta a una carica politica è ancora oggi estremamente difficile. Lo dimostrano i risultati delle ultime elezioni comunali in Alto Adige: sono state elette 13 sindache e 103 sindaci; nella maggior parte dei comuni la percentuale di donne elette non raggiunge il 25%.

In sintesi: l’Alto Adige aveva urgente bisogno di questa legge. E la legge, da parte sua, aveva bisogno di fiato e costanza. “La discussione in plenaria è stata più volte sospesa e rimandata. La soddisfazione per il Gruppo Verde è quindi ancora più grande vista la lunga attesa. Oggi, giovedì 20 ottobre il Consiglio regionale ha approvato la nostra proposta con 27 voti favorevoli. Ed era ora! “, ha dichiarato la prima firmataria Brigitte Foppa.

È un gran giorno oggi: abbiamo fatto un passo di enorme importanza verso una politica equilibrata, in cui speriamo che il punto di vista altrettanto importante delle donne non venga mai più trascurato!

Bolzano, 20/10/2022

Consigliere/i regionali

Brigitte Foppa

Lucia Coppola

Riccardo Dello Sbarba

Hanspeter Staffler

Paolo Zanella

Avatar

Author: Heidi

Edilizia abitativa:
Esposto alla Procura
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO