HomeLavoro consiliareInterrogazioniSorveglianza delle dighe a scopo idroelettrico

Sorveglianza delle dighe a scopo idroelettrico

INTERROGAZIONE.

In provincia di Bolzano esistono numerose grandi dighe costruite per alimentare impianti idroelettrici. La sorveglianza sulle dighe, detta “guardiania”, è una delle misure atte a garantire la loro sicurezza e la prevenzione di possibili incidenti che possono avere – la storia lo insegna – conseguenze catastrofiche. Tradizionalmente la guardiania è stata gestita con risorse interne dai grandi concessionari: sostanzialmente con personale dipendente specializzato a questo scopo. Da un po’ di tempo, tuttavia, questa funzione in diversi paesi d’Europa viene spesso “esternalizzata”: in altre regioni italiane viene affidata a ditte o cooperative esterne, in alcuni casi per gran parte della giornata a vigilantes e non a personale specializzato. In alcuni paesi europei si sperimenta la guardiania affidata a agricoltori di terreni confinanti.

Si chiede:

  1. Come sono classificate in provincia di Bolzano le dighe realizzate a scopo idroelettrico e quali sono gli standard di sicurezza richiesti?
  2. Qual è il soggetto responsabile della sicurezza delle dighe, quali funzioni di controllo hanno le istituzioni pubbliche e come le svolgono?
  3. Per quali tipologie di dighe è prevista la funzione di “guardiania” e come si deve svolgere
  4. A chi è affidata in provincia di Bolzano la “guardiania” delle dighe per le quali questa funzione è prevista? In particolare, a quale tipo di personale è affidata? Se vi sono modalità e affidamenti diversificati per lo svolgimento di questa funzione, si prega di specificarlo.
  5. Quali sono le fonti normative delle risposte alle precedenti domande?

Bolzano, 1 febbraio 2021

Cons. prov.
Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
Hanspeter Staffler

 

Qui potete scaricare la risposta dell giunta.

Avatar

Author: Heidi

Commissioni comunali
Il valore della cult
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

Prima (il) Klima!