HomeComunicati stampaRicorrere contro la negazione alle prestazioni di assistenza economica sociale è un diritto!

Ricorrere contro la negazione alle prestazioni di assistenza economica sociale è un diritto!

COMUNICATO STAMPA.

Questa mattina 11.2.2020 il Gruppo Verde ha portato in 4° commissione legislativa il disegno di legge per il “Ripristino del diritto di ricorso per prestazioni di assistenza economica sociale”. Questo diritto vigeva nella nostra provincia fino al 2014, quando, con una modifica alla legge 13/1991, è stato tolto. Da allora i nostri cittadini e le nostre cittadine non possono più presentare ricorso contro la riduzione o negazione di prestazioni di assistenza economica. Eppure, la possibilità di ricorrere in via amministrativa contro le decisioni delle autorità è un principio fondamentale dello Stato di diritto, a maggior ragione in ambiti in cui le persone non si possono permettere costose azioni legali.

Anche altri membri della commissione legislativa hanno sostenuto la proposta, perché si tratta di un diritto fondamentale, soprattutto per quelle persone che non si possono permettere di ricorrere al TAR. Nel dibattito è stata importante la voce del rappresentante degli Arbeitnehmer Renzler, il quale ha dichiarato di voler votare a favore del disegno di legge. “E anche la minoranza era unita a sostegno della proposta” racconta la prima firmataria Brigitte Foppa. Vista la situazione scottante in fase di voto, la maggioranza si è aggrappata a una scusa giuridica, posticipando il voto alla prossima seduta: a quanto pare si ha bisogno della copertura finanziaria. “Eppure è sempre necessaria, come abbiamo visto già per altri disegni di legge. Oppure viene richiesto il parere della ripartizione finanze. Penso che, reinserendo il diritto al ricorso non si crei un aumento di spesa. Ad ogni modo il regolamento interno dovrebbe dare delle indicazioni chiare in merito, per evitare giochini politici in futuro. Spero proprio che gli Arbeitnehmer rimarranno dalla parte dei più deboli anche nella prossima puntata” conclude Foppa.

 

BZ, 11.02.2020

Api ed acacie
I nostri Comuni hann
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO