HomeBuon lavoroMigliori contratti collettivi: ordini del giorno dell’opposizione affossati dalla maggioranza

Migliori contratti collettivi: ordini del giorno dell’opposizione affossati dalla maggioranza

L’intera opposizione ha presentato oggi in Consiglio provinciale due ordini del giorno per portare all’attenzione della maggioranza la difficile situazione dei dipendenti pubblici. Per i dipendenti del servizio pubblico l’opposizione chiede la compensazione della perdita del potere d’acquisto di più del 10% e la loro compartecipazione allo sviluppo economico positivo verificatosi dal 2015. Purtroppo abbiamo dovuto constatare che la Giunta manca di consapevolezza riguardo la situazione degli stipendi delle persone nel pubblico impiego.

“Grazie al ricco bilancio provinciale è arrivato il momento di porre le basi per il futuro del pubblico impiego e quindi dell’intera collettività” sottolinea Hanspeter Staffler, primo firmatario dell’ordine del giorno n. 4 sulla compartecipazione dei dipendenti pubblici allo sviluppo dell’economia sudtirolese dal 2015.

Aeroporto svenduto?
La rete 5G in provin
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.