DE IT
HomeComunicati stampaLa ragione vince, qualche volta!

La ragione vince, qualche volta!

COMUNICATO STAMPA.

Il Gruppo Verde accoglie con soddisfazione la notizia che il TAR ha fermato i lavori di ristrutturazione del Giardino vescovile di Bressanone secondo il progetto dell’artista André Heller. Il tribunale ha accolto quindi il ricorso presentato dall’ordine degli architetti e paesaggisti e ha sospeso la delibera del Comune di Bressanone con cui dava direttamente incarico allo studio viennese “Büro André Heller GmbH” di realizzare il progetto per la ristrutturazione del Giardino vescovile, senza indire un concorso pubblico.

Questa modalità di procedere era stata duramente criticata fin dall‘inizio dai Verdi, ma anche da iniziative civiche. “Ricordiamo che proprio a questo scopo era stata cambiata la legge sugli appalti: nella versione attuale è quindi possibile dare un incarico senza concorso pubblico per opere artistiche ritenute uniche, anche in presenza di valide soluzioni alternative. Nonostante gli sforzi della Giunta comunale di far rientrare questo progetto in tale categoria, il TAR le ha dato torto” commenta soddisfatta Brigitte Foppa. Ai tempi dell’approvazione della legge, Hans Heiss aveva denunciato chiaramente questo passo ad-hoc.

Ora però si muove qualcosa nella questione del Giardino vescovile e si può di nuovo sperare. Proprio in questi tempi risulta sempre più chiaro quanto sia importante avere degli spazi ricreativi aperti per tutte le cittadine e tutti i cittadini collocati nelle vicinanze delle zone residenziali in città. La richiesta è rivolta dunque a chi governa e ad amministratori e amministratrici: “Rendete il Giardino vescovile uno spazio aperto, sostenibile e creato con la partecipazione delle cittadine e dei cittadini di Bressanone” invita la consigliera del Gruppo Verde.

Inoltre, la possibilità di dare un incarico senza indire un concorso pubblicato dovrebbe venire rimossa. A questo proposito il Gruppo Verde ha presentato un disegno di legge che da poco è stato bocciato dalla Commissione legislativa competente.

BZ, 17.11.2020

Cons. prov.
Brigitte Foppa
Riccardo Dello Sbarba
Hanspeter Staffler

Avatar

Author: Heidi

Covid19: Come si è
Parere obbligatorio
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO