HomeComunicati stampaDalla parte delle donne

Dalla parte delle donne

COMUNICATO STAMPA.

Il disegno di legge contro la violenza sulle donne ha potuto essere migliorato oggi in quarta commissione legislativa.

Al mattino, i fronti erano ancora molto distanti. Il pomo della discordia era lo “sportello territoriale”, che nella bozza dell’assessora Deeg era previsto a livello dei comprensori. Poiché la rete delle case delle donne aveva richiamato l’attenzione sul problema di uno “sportello” di questo tipo, il gruppo Verde in Consiglio provinciale aveva proposto un’audizione. E l’audizione ha avuto luogo questa mattina, all’inizio della sessione della commissione legislativa. Le rappresentanti delle case delle donne hanno messo in guardia con urgenza contro questo sportello. Le persone in rappresentanze dei comprensori e anche Monika Hauser di medica mondiale, anche lei collegata, hanno condiviso le perplessità. L’opposizione (Foppa, Ploner) aveva preparato degli emendamenti. Anche all’interno della maggioranza circolava il dubbio che l’anonimato e la sicurezza non riuscissero a essere garantiti in uno sportello territoriale (Foppa: “Uno sportello va bene per avere una consulenza sulla dichiarazione dei redditi, ma dopo un’esperienza di violenza, non è certo lo strumento di supporto adatto”).

Alla fine, l’assessora Deeg ha ceduto. Lo sportello è stato tolto dalla legge.

È un risultato importante. La commissione ha quindi votato all’unanimità la legge, che in questa forma ci fa fare un passo importante contro la violenza sulle donne nella nostra provincia.

 

Bolzano, 25.10.2021

Cons. prov.

Brigitte Foppa
Riccardo Dello Sbarba
Hanspeter Staffler

Avatar

Author: Heidi

Ausgleichsmaßnahmen
Il gaslighting è un
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO