HomeComunicati stampaChiarezza e responsabilità – sulle candidature inacettabili nel Sud-Italia

Chiarezza e responsabilità – sulle candidature inacettabili nel Sud-Italia

Con stupore noi Verdi del Sudtirolo abbiamo saputo sabato 11 maggio che due candidate della lista Europa Verde avrebbero ricevuto il sostegno di un gruppo ecologista di estrema destra (“Fronte Verde”). Abbiamo subito richiesto ai Verdi italiani ed europei un immediato chiarimento di questa vicenda. Ci è stato risposto che le due candidate in questione, nel momento in cui sono state inserite  una nella circoscrizione sud e una nelle isole provenivano dall’area del Movimento 5 stelle. Il fatto che non sia stata fatta una approfondita verifica su ulteriori provenienze di queste due persone è stato, dal nostro punto di vista, un atto di gravissima negligenza.

Appena è stato reso noto che le due candidate avrebbero il sostegno di “Fronte Verde” è stato chiesto loro di ritirare immediatamente la candidatura. Al contempo, i Verdi italiani hanno ribadito la loro posizione radicalmente antifascista e la loro avversità contro qualunque tipo di pensiero di destra. Una delle due candidate ha già annunciato il proprio ritiro nella giornata del 12 maggio, si attende che la seconda candidata faccia la stessa scelta.

Il direttivo e i candidati dei Verdi Grüne Verc

Un voto Verde è un
Il 20 maggio è il W
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.