HomeBuon lavoroAssestamento di bilancio: i dipendenti pubblici restano di nuovo a bocca asciutta

Assestamento di bilancio: i dipendenti pubblici restano di nuovo a bocca asciutta

COMUNICATO STAMPA.

L’assestamento di bilancio è gravemente squilibrato: favoriti sono i contributi per l’economia (35 milioni), il turismo (14 milioni), l’agricoltura, la viabilità rurale (70 milioni) e la costruzione di strade e funivie (50 milioni).

La dotazione per l’edilizia abitativa è stata aumentata (23 milioni), il che però corrisponde all’incirca all’attuale tasso di inflazione nel settore edilizio, di conseguenza la costruzione di nuovi alloggi sociali sarà minimale.

Un boccone amaro per il consiglio provinciale è l’aumento del fondo di riserva per la giunta che avrà a disposizione un totale di 250 milioni. Questi flussi di denaro non saranno tracciabili per il consiglio stesso. La destinazione di questi fondi è sconosciuta: sarà lo sviluppo economico, il turismo, la costruzione di strade o anche il sociale?

E ancora una volta, i e le dipendenti pubblici, insegnanti, gli infermieri/e e i dipendenti provinciali e comunali vengono lasciati con a bocca asciutta. Per l’ennesima volta si è persa l’occasione per stanziare fondi per i contratti collettivi.

“Tutto sommato, la tendenza favorevole alle imprese del governo Kompatscher viene proseguita, sanità e sociale sono coperti, ma i e le dipendenti pubblici/che non ricevono alcuna compensazione finanziaria per la perdita di salario reale che hanno subito”, affermano i consiglieri provinciali dei Verdi.

 

BZ, 27.07.2022

Cons. prov.
Hanspeter Staffler
Brigitte Foppa
Riccardo Dello Sbarba

Avatar

Author: Heidi

Verschüttete Milch
Via al Verde!
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO