Libertà di scelta per il parto!

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

In occasione della Giornata internazionale del parto in casa, il Collegio delle ostetriche dell’Alto Adige ha ribadito con forza che la libera scelta del luogo in cui  partorire deve essere maggiormente sostenuta. Il diritto a un parto autodeterminato fa parte dei diritti umani e deve essere garantito a tutte le donne, le quali devono poter essere libere di scegliere dove e con chi mettere al mondo le proprie figlie e i propri figli.

In molti Paesi europei esistono diverse offerte per le partorienti. Oltre agli ospedali e alIa propria dimora, si sono sviluppati laboratori di ostetriche, case parto o punti nascita annessi alle cliniche.

In Italia esistono regolamenti a livello regionale sulle case parto e della nascita in Lombardia, Marche ed Emilia-Romagna.

In Alto Adige/Südtirol siamo ancora in attesa della realizzazione di simili possibilità alternative che permettano alle donne di partorire al di fuori dell’ospedale in piena sicurezza. Nel frattempo, il Gruppo Verde in Consiglio provinciale ha consegnato un disegno di legge volto ad allargare il contributo pubblico, come contributo a un maggiore rispetto della libertà di scelta. A tutt’oggi, infatti, il già misero contributo di 516€ viene concesso solamente se si tratta di un parto in casa, ma non nel caso il parto avvenga in un altro luogo.

A noi non sembra essere un vero sostegno a un parto al di fuori delle strutture clinico-sanitarie e questa situazione va cambiata. Siamo proprio curiosi di vedere se la promessa dalla politica sanitaria di porre “la persona al centro” riguardi anche la libertà di scelta nel parto.

Bolzano, 06.06.2017

Cons. prov.
Brigitte Foppa
Hans Heiss
Riccardo Dello Sbarba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Dove sono finite trasparenza e partecipazione?

Dove sono finite trasparenza e partecipazione?

Giunta provinciale: troppe decisioni fondamentali prese a colpi di “delibere fuori sacco”. La giunta Kompatscher si era presentata annunciando un nuovo stile, caratterizzato da trasparenza e partecipazione. Nel corso del tempo queste promesse sono[...]
Convegno internazionale a Merano

Convegno internazionale a Merano

#greeningtourism – limiti e opportunità dello sviluppo turistico in Europa e sull’Arco alpino All Inclusive? Con questa domanda i Verdi del Sudtirolo hanno accolto una platea internazionale per analizzare il conflitto, ma anche le possibili simbio[...]
Ennesima omnibus

Ennesima omnibus

Meno diritti per le persone immigrate e meno garanzie sugli OGM per consumatori e consumatrici. La legge omnibus (LGE Nr. 125/17) è l’ennesimo esempio di come non si fa legislazione. Un anno fa, in occasione della omnibus precedente, il Gruppo Ver[...]
La legge sulla dirigenza arriva in Consiglio provinciale

La legge sulla dirigenza arriva in Consiglio provinciale

Una piramide d’oro con la base d’argilla Dopo il dibattito in Commissione legislativa, giovedì 29 giugno la legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale approda in Consiglio provinciale. Le nostre valutazioni iniziali resta[...]
Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – Questo è il titolo della conferenza internazionale organizzata dai Verdi sudtirolesi in collaborazione con i Verdi europei il prossimo fine settimana a Merano. Venerdì 23 giugno si[...]
Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – è il titolo della conferenza internazionale, organizzata il 24/25 giugno a Merano dai Verdi dell’Alto Adige/Südtirol in collaborazione con i Verdi Europei. Il fitto fine settimana [...]
Referente per la comunicazione cercasi

Referente per la comunicazione cercasi

Il Gruppo Verde in Consiglio provinciale e regionale cerca un*a referente per la comunicazione Il lavoro del gruppo consiste nella critica costruttiva e nel controllo dell’azione della giunta provinciale. In Consiglio vengono presentate proposte per[...]
C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova.

C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova.

C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova. Venerdì, 9. giugno 2017, ore 18.30 Incontro e discussione c/o Ristorante Jona (Via Crispi 38, Bolzano) Dopo un periodo di modernizzazione e di apertura, dal 2012 il presidente turc[...]