Cattive notizie per il clima!

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

autobahn-stauProprio nei giorni in cui a Parigi ci si gioca forse l’ultima possibilità (globale) per limitare il riscaldamento della Terra, ci raggiungono due brutte notizie (locali).

Per prima cosa, a quanto pare, il nostro assessore alla mobilità Mussner ha dichiarato di essere contrario al Divieto di transito settoriale, che invece viene promosso e sostenuto con convinzione dal governo tirolese e che dovrebbe seguire il limite dei 100 km/h. Due provvedimenti questi che devono essere visti in combinazione e che solo così trovano l’appoggio della popolazione (si veda Tiroler Tageszeitung, 20/11/15). Con questo atteggiamento contrario la Giunta contraddice implicitamente tutte le belle dichiarazioni a favore del clima, della sostenibilità, del risparmio energetico, della verità dei costi. Ricordiamo che il traffico è responsabile di un buon terzo del bilancio climatico e che nella nostra Provincia le emissioni di CO2 e l’inquinamento di ossido di azoto derivano in gran parte dall’autostrada del Brennero.

Veniamo poi a sapere che l’Austria ha deciso di ridurre il pedaggio per i tir sul tratto austriaco dell’autostrada del Brennero. E questo per adeguarsi alla direttiva europea sui pedaggi. Noi temiamo soprattutto che con questo provvedimento si rafforzi ancora di più l’effetto calamita verso il tratto autostradale Verona-Monaco. Infatti, se il pedaggio in Italia non viene aumentato e in Austria i prezzi del carburante continuano e essere così bassi, la tratta del Brennero costerà sempre meno rispetto a quella attraverso il Gottardo e attrarrà sempre più traffico.

La nostra richiesta può essere solo una: dobbiamo aumentare il pedaggio sulla tratta italiana (l’Italia è addirittura SOTTO i limiti stabiliti dalla direttiva sopraccitata!), per non rendere l’Autobrennero ancora più attrattiva. Questo significa fare politica dei trasporti! e ci aspettiamo che la nostra Giunta si attivi in questo senso.

Brigitte Foppa, Hans Heiss, Riccardo Dello Sbarba – Cons. prov.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Interrogazione: “Bike & Sci” nel parco naturale

Interrogazione: “Bike & Sci” nel parco naturale

Il 5 gennaio 2018, sull’Alpe di Siusi, si è tenuto l’evento “Bike & Sci”. La manifestazione, che vedeva in gara sulla pista Bullaccia una combinazione di motociclisti e sciatori, è stata organizzata dall’Alpe di Siusi Marketing Soc. coop. Da [...]
A Bolzano il Vertice Euregio sul traffico: tre azioni concrete invece di inutili promesse

A Bolzano il Vertice Euregio sul traffico: tre azioni concrete invece di inutili promesse

Se oggi i governatori dell’Euregio e gli/le assessori/e competenti di ambiente e trasporti si incontrano per un vertice su traffico e trasporti, vuol dire che tutti hanno preso atto della gravità della situazione del traffico sull’asse del Brennero: [...]
No thumbnail available
I Verdi del Alto Adige – Südtirol con Liberi e Uguali

I Verdi del Alto Adige – Südtirol con Liberi e Uguali

Il Coordinamento Provinciale dei Verdi ha deciso nella sua riunione di sabato, 30 dicembre, di aderire alla Lista „Liberi e Uguali“ guidata dal Presidente del Senato Pietro Grasso e dalla Presidente della Camera Laura Boldrini. La decisione è stata [...]
Pensiamo alle  conseguenze - Posizione dei Verdi sulla doppia cittadinanza 

Pensiamo alle  conseguenze - Posizione dei Verdi sulla doppia cittadinanza 

  Partiamo dai fatti: già oggi in Europa migliaia di persone hanno un doppio passaporto. Ciò rispecchia a buon diritto la storia loro e della loro famiglia in un’Europa i cui confini sono stati continuamente attraversati. La nostra posizi[...]
Il governo ÖVP-FPÖ in Austria è fatto: comincia una trasformazione blu-turchese della vicina Repubblica - con preoccupanti conseguenze per l'Alto Adige

Il governo ÖVP-FPÖ in Austria è fatto: comincia una trasformazione blu-turchese della vicina Repubblica - con preoccupanti conseguenze per l'Alto Adige

I vertici di ÖVP e FPÖ hanno concluso velocemente la formazione del nuovo governo a Vienna. Esattamente due mesi dopo le elezioni, nasce il gabinetto Kurz-Strache. Con tre sorprese: tante nuove facce, una folta rappresentanza di donne nelle file dell[...]
Biotestamento: grazie a Mina Schett Welby

Biotestamento: grazie a Mina Schett Welby

Per una volta, la politica italiana si è assunta grande responsabilità. Con il voto a larga maggioranza di questa mattina al Senato, il cosiddetto testamento biologico è finalmente legge. Pazienti irreversibilmente malati, le loro famiglie e gli oper[...]
Più che sicurezza ci vuole coraggio

Più che sicurezza ci vuole coraggio

Questa mattina si è concluso il dibattito generale sul bilancio provinciale. La presentazione di numeri e cifre offre a maggioranza e minoranza l’occasione per valutare il corso delle politiche attuate dalla Giunta provinciale negli ultimi quattro an[...]