HomeBuon climaValdastico fino all’Autobrennero: l’Alto Adige si opporrà?

Valdastico fino all’Autobrennero: l’Alto Adige si opporrà?

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ.

Da anni la Regione Veneto e la società di gestione dell’A31 spingono perché la Valdastico sia prolungata a nord fino a sfociare in A22. Da sempre le province di Trento e Bolzano e le associazioni ambientaliste si oppongono a questo progetto che porterebbe un nuovo fiume di traffico dalle aree di Padova-Ferrara e Venezia-Udine in un’Autobrennero che al limite di sopportazione, bypassando tra l’altro l’interporto di Verona, decisivo per la politica di trasferimento su rotaia.
Il progetto del prolungamento a nord della Valdastico è diventato di stretta attualità dopo l’improvviso annuncio dalla nuova giunta provinciale del Trentino, che ha espresso parere favorevole a un tracciato di 41 km con innesto in A22 al casello di Rovereto Sud.

Si chiede pertanto alla Giunta provinciale:

  1. Quale sia la sua posizione su questa proposta di prolungamento della Valdastico con innesto a Rovereto Sud.
  2. Se la posizione della Giunta provinciale resta assolutamente contraria come in passato, che cosa intende fare la Giunta per far valere nel modo più efficace possibile l’opposizione del Sudtirolo a questa opera che aggraverà enormemente il problema del traffico e dell’inquinamento sull’A22 soprattutto nel tratto che attraversa la nostra provincia.

Bolzano, 06.03.2019

Cons. prov.
Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
Hanspeter Staffler

Qui si può scaricare la risposta della Giunta.

E la nostra replica

 

La maggioranza Lega-
#respectwomen - mit
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.