HomePosts Tagged "UNESCO"

In questi mesi contiamo diligentemente quanti passi verso il passato, un passato che si sperava dimenticato, sta facendo la nuova giunta. Con sgomento apprendiamo che la giunta ora vuole mettere in discussione anche il progetto DolomitesVives. Nella parte dedicata ai temi di attualità nella prossima seduta chiederemo chiarimenti in merito agli assessori competenti per mobilità e ambiente.
Nel frattempo, però, ci sembra di capire che nella prossima estate il traffico dovrebbe ricominciare a scorrere indisturbato sui passi dolomitici, da come abbiamo potuto leggere dagli assessori su Rai Südtirol.
E buona notte ai suonatori, ci verrebbe da commentare: addio quindi a calma e godimento del nostro bel paesaggio!
Con il progetto DolomitesVives era stato avviato un esperimento, seppur timido e cauto, per mettere in discussione il flusso di traffico sui passi dolomitici e per provare alcune misure volte alla chiusura dei suddetti passi ai mezzi di trasporto privato. Si poteva già fare un primo bilancio e ci si poteva già immaginare come sarebbero state le Dolomiti senza traffico.
E invece ora, a quanto pare, automobili e motociclette potranno di nuovo transitare liberamente. Anche in Trentino la giunta ha annunciato di voler premere sull’acceleratore – in senso letterale – all’apertura totale dei passi.
Chiediamo alla giunta provinciale di rinnovare al più presto il suo impegno per misure che vadano più decisamente verso l’eliminazione del traffico sui passi dolomitici – invece di avviarsi in direzione contraria.
27/02/2019
Cons. prov. Brigitte Foppa, Riccardo Dello Sbarba, Hanspeter Staffler

Pale di San MartinoLa Provincia di Bolzano ha sostituito da poco quella di Belluno alla guida della Fondazione Dolomiti UNESCO con la nomina a presidente dell’assessore Elmar Pichler Rolle. Risolvere i problemi legati alla mobilità e al traffico è uno dei punti centrali del suo programma presentato alla Giunta provinciale. Una delle proposte per risolvere i disagi causati dal traffico, come l’inquinamento acustico, è quella di chiudere tutte le strade al traffico per un giorno alla settimana e per un certo numero di ore

Si chiede:

  1. Come si intende precedere per attuare tali intenzioni programmatiche?
  2. Quali saranno in concreto i prossimi passi che l’assessore Elmar Pichler Rolle intende intraprendere a tale scopo?
  3. Come si pensa di motivare e coordinare i comuni interessati da tale provvedimento?
  4. Si intende provvedere a un’opera di sensibilizzazione per turisti e operatori e a fornire alternative di mobilità dolce in grado di sostituire i mezzi di trasporto individuale?

Firmato Consiglieri

Riccardo Dello Sbarba
Hans Heiss

Bolzano, 23 maggio 2013