HomeComunicati stampaSalute e biodiversità prima di tutto

Salute e biodiversità prima di tutto

COMUNICATO STAMPA.

Il Gruppo Verde in Consiglio provinciale sostiene la mozione presentata oggi dai consiglieri comunali bressinesi della Lista Alternativa Ecosociale “La salute prima di tutto – Un gruppo di lavoro per la difesa dai pesticidi”. La lista Alternativa Ecosociale di Bressanone dà un segnale importante sul tema dei pesticidi e rimarca la loro problematicità in un territorio dalla conformazione eterogenea come quello di Bressanone dove agricoltura intensiva, zone abitate e turistiche sono strettamente intrecciate.
“Bressanone – ma anche tutto il Sudtirolo – ha bisogno di un monitoraggio completo in segno della prevenzione per la tutela dai pesticidi. Un passo importante sarebbe una stazione per la misurazione dei residui fitosanitari nell’aria” – sostengono i/le consigliere comunali della Lista Alternativa Ecosociale.
Residui e derive di pesticidi sono stati rilevati ben al di fuori delle aree coltivate. In Alto Adige/Südtirol sono stati trovati principi attivi provenienti da pesticidi in parchi giochi, in centri abitati e su superfici coltivati a biologico. Tutti luoghi in cui pesticidi chimico-sintetici non dovrebbero proprio esserci.
Gli entomologi sostengono che le derive dei pesticidi colpiscono anche le api selvatiche e le farfalle che spariscono. Anche il Rapporto ONU sulla biodiversità attribuisce all’uso dei pesticidi in agricoltura la drastica diminuzione degli insetti.
Hanspeter Staffler concorda con i/le consigliere comunali di Bressanone: “L’Alto Adige/Südtirol ha bisogno di una svolta bio e deve puntare all’abbandono dell’uso dei pesticidi chimico-sintetici entro il 2030” conclude.

19.09.2019

Cons. prov.
Hanspeter Staffler
Brigitte Foppa
Riccardo Dello Sbarba

TAGS:
Rappresentanza di ge
I diritti umani valg
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.