HomeComunicati stampaPresentata la lista verde per Bolzano

Presentata la lista verde per Bolzano

L’impegno verde 2015 è femminile, giovane, trasversale per generazioni e culture.
presentazione candidatei verdi bz1
Dopo che il Sindaco Spagnolli ha sposato totalmente il progetto Benko e dopo che ha scelto di allargare le sue alleanze verso il centro destra, per i Verdi Bolzanini, pur dopo 10 anni di governo in comune, un’ulteriore sostegno a Spagnolli è diventato improponibile.
La candidata sindaca alternativa che abbiamo con convinzione scelto è Cecilia Stefanelli: è lei la comune candidata-sindaca della coalizione eco-sociale formata da Verdi, SEL e Sinistra per Bolzano.
Oggi, 7 aprile, è stata presentata all’opinione pubblica la lista delle candidate e dei candidati dei Verdi Grüne-Vërc. Si è scelto per questa presentazione un luogo particolare: il parco della stazione. Con ciò la lista vuole evidenziare con chiarezza l’impegno per una rivalorizzazione di questo amato angolo di verde in mezzo alla città – e contro la cementificazione che deriverebbe dall’enorme cubatura prevista nel progetto Benko, con tutte le note problematiche.
La lista bolzanina viene guidata dal consigliere e capogruppo uscente. Insieme alla candidata sindaca Cecilia Stefanelli Tobe Planer rappresenta un cambio generazionale all’interno die Verdi bolzanini, cambio reso necessario e giusto dopo la scelta di Patrizia Trincanato e Wally Rungger di lasciare la politica attiva.
Mentre in tutta la provincia ci si lamenta per la mancanza di „giovani e donne“ sulle liste, la nostra lista bolzanina è caratterizzata proprio da questi due gruppi. 17 donne e 7 uomini formano la lista dei 24 candidati. 11 sono „under 40“, 4 sotto i 30 (V. Liberto, M. Keitsch, J. Psenner, B. Oberrauch), di cui uno è addirittura del 1995. Ma anche persone più mature sostengono ancora i valori verdi – lo dimostrano Erica Fassa e Carla Leverato – due donne con riconosciuti meriti della cui presenza in lista siamo particolarmente orgogliose/i.
I verdi bolzanini si muovono con agilità tra i mondi culturali e linguistici. Lo si nota dalla presenza di varie persone plurilingue come anche da tre donne che venendo a Bolzano da altre parti del mondo, hanno scelto di impegnarsi proprio per la politica comunale (A. Agolli/Albania, A. Fetahovic/Montenegro, M.R. Morato Silva/Brasile).

La lista viene capeggiata da una “testa di lista” di 5 persone: oltre alla figura-simbolo della cultura giovanile Tobe Planer, vi troviamo la „Pasionaria Anti- Benko“, l’architetto Marialaura Lorenzini, la portavoce delle donne verdi ed esperta di comunicazione, Evelyn Gruber-Fischnaller, il presidente di Arci-Gay Centaurus Andreas Unterkircher e il giovane intellettuale, blogger su Salto.bz e co-portavoce dei Young Greens Valentino Liberto.
 
Tutti loro, insieme alla lista ricca e diversificata, rappresentano una Bolzano verde, ecosociale, solidale, vivace, vivibile e aperta al mondo – supportando Cecilia Stefanelli che riassume tutti questi valori come la nostra sindaca ideale. 
Riesame delle conces
Donne Verdi: Present
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.