HomeComunicati stampaLa SVP sconfitta s’impunta contro il risultato elettorale

La SVP sconfitta s’impunta contro il risultato elettorale

ElezioniComunali_GemeindewahlenNon sarebbe meglio accettare le scelte democratiche?
Nell’Alta Val Pusteria e più precisamente a San Candido e Dobbiaco, il partito di maggioranza, che in entrambi i comuni ha perso il sindaco, si impunta contro la prospettiva di una coalizione con i gruppi vincenti: a San Candido la SVP si rifiuta di collaborare con la lista civica della sindaca Rosmarie Burgmann, a Dobbiaco vuole comporre la maggioranza da sola insieme alla lista del sindaco, nonostante che quest‘ultimo, Guido Bocher, sia più incline a una coalizione con tutti i partiti.
Questo cocciuto arroccarsi sulle proprie posizioni mostra chiaramente che i rappresentanti locali della SVP non hanno ancora capito la lezione secondo la quale bisogna accettare con umiltà il volere della cittadinanza (umiltà sembra essere una parola particolarmente amata dall‘Obmann Achammer). Questo vale anche per Merano, dove però le cittadine e i cittadini domenica prossima avranno modo di dare una bella lezione di democrazia all‘attuale maggioranza.
Hans Heiss
Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
BZ, 18.5.2015

Verdi e liste civich
Per una innovazione
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.