HomeNewsIl fango resta attaccato alla mano che lo lancia. I Verdi del Sudtirolo e i Verdi di Bolzano condannano l’azione leghista contro la collega Maria Laura Lorenzini

Il fango resta attaccato alla mano che lo lancia. I Verdi del Sudtirolo e i Verdi di Bolzano condannano l’azione leghista contro la collega Maria Laura Lorenzini

Oggi i consiglieri comunali della Lega a Bolzano hanno distribuito ai passanti delle finte banconote da 1000 Euro con l’immagine dell’assessora Maria Laura Lorenzini. Questa azione  vuole portare l’attenzione (e l’odio!) della gente sull’iniziativa della giunta comunale, di abbellimento artistico delle barriere antiterrorismo .

L’azione della Lega è grave. La condanniamo profondamente perché va molto oltre il normale dibattito politico. Si usa l’immagine dell’assessora (che peraltro ha agito su incarico di tutta la giunta comunale) per infangarla e screditarla personalmente. Non è accettabile nei modi, nei toni e nelle immagini usate – modi, toni, immagini che ricadono sulla Lega stessa che se ne assume le responsabilità, verso Maria Laura Lorenzini e verso la civiltà.

Respingiamo questo modo di fare politica, portata avanti con gli insulti invece che con gli argomenti, con la denigrazione invece che con il rispetto.

22.11.2017 

Brigitte Foppa, Tobe Planer, Corinna Lorenzi, Erica Fassa, Riccardo Dello Sbarba, Hans Heiss

Castel Firmiano: con
Doppia cittadinanza
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.